Roma, allenamento in Germania: lavoro atletico per chi non ha giocato ieri – VIDEO

Roma, allenamento in Germania: lavoro atletico per chi non ha giocato ieri – VIDEO

Per i giallorossi seduta a Moenchengladbach prima del ritorno in Italia. Niente tappa a Roma, si va direttamente in Emilia

di Redazione, @forzaroma

Dopo la sconfitta beffarda all’ultimo secondo contro il Borussia Moenchengladbach, la Roma è subito tornata ad allenarsi. L’ha fatto in Germania stamattina, sul campo del club tedesco, come programmato dalla società nei giorni scorsi: chi non ha giocato ieri ha svolto una corsa di riscaldamento, torello e poi alcune esercitazioni atletiche. La squadra si trasferirà infatti subito in giornata a Parma, senza passare per la capitale. In Emilia si aggregherà anche Leonardo Spinazzola, rimasto fuori dai convocati per la partita di Europa League. Da valutare se sarà inserito nella lista per la partita di campionato.

INDISPONIBILI

Lorenzo Pellegrini: frattura al quinto metatarso del piede destro, out 1 mese.

Henrikh Mkhitaryan: lesione tendinea all’adduttore, rientro dopo la sosta.

Davide Zappacosta: rottura del crociato anteriore del ginocchio destro, out 4-6 mesi.

Bryan Cristante: distacco del tendine dell’adduttore destro, rientro nel 2020.

Nikola Kalinic: lesione di primo grado al collaterale mediale, out 2 mesi.

L’ALLENAMENTO

Allenamento nel centro sportivo del Borussia Moenchengladbach con gruppo diviso in due come di consueto nei post partita. Lavoro di scarico per chi ha giocato ieri, regolare allenamento in campo per gli altri.

PROBABILE FORMAZIONE

Fonseca ha detto di poter cambiare poco e così sarà anche nell’ultimo turno prima della sosta. Una differenza, però, potrebbe esserci con il rientro di Spinazzola (di nuovo aggregato alla squadra) a destra mandando ancora una volta in panchina Florenzi. Mancini, invece, nonostante il rientro di Diawara è in vantaggio sull’ex Napoli per un posto da titolare in mediana. Pastore ha dato segnali positivi e può giocare ancora titolare visto che Under e Perotti sono sembrati ancora indietro di condizione.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Fazio, Smalling, Kolarov; Veretout, Mancini; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy