Ricciardi: “La decisione di riaprire gli stadi spetta al governo”

Il consigliere del Ministro della Salute: “E’ una cosa che si può prendere in considerazione, pian piano bisogna tornare alla normalità”

di Redazione, @forzaroma

Walter Ricciardi, consigliere del Ministro della Salute Roberto Speranza, ha parlato a “Radio Punto Nuovo” riguardo alle dichiarazioni di Vincenzo Spadafora, che qualche ora fa ha ufficializzato la presenza di mille spettatori nelle competizioni all’aperto, a partire dagli Internazionali di tennis. Queste le sue dichiarazioni: “Mille persone anche per il calcio? Sono un consigliere scientifico, svolgo un ruolo di conseguenza, ma le decisioni spettano al governo. Ci sono presidenti che concedono la riapertura degli stadi. Bisogna essere oggettivi, si può pensare anche ad un numero maggiore, purché entrino nello stadio, restino per il tempo necessario e vadano via in maniera adeguata. Da noi, non questi numeri, è una cosa che possiamo prendere in considerazione. Se mi chiedessero di aprire a mille persone per il derby di San Siro, risponderei che siamo stati bravi al contenimento del virus, quindi si potrebbe aprire. Da parte mia non c’è alcun pregiudizio, condividiamo l’approccio prima la salute, se viene tutelata, si può cominciare a prendere in considerazione soluzioni di questo genere. Atalanta-Valencia è stato un momento in cui, 40.000 bergamaschi si sono recati a San Siro, festeggiando quattro gol, con un’esplosione virale, guadagnandosi il più alto tasso di letalità al mondo. Pian piano bisogna tornare alla normalità, che avremo di certo col vaccino. De Laurentiis? È stato imprudente“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy