Pulvirenti: “Il Catania venderà cara la pelle. Zeman alla Roma? Avrei visto meglio Montella”

di Redazione, @forzaroma

Antonino Pulvirenti, presidente del Catania, intervenendo in esclusiva a Tele Radio Stereo , ha dichiarato:

“La Roma semplicemente non voleva prendere Montella. Lo avrebbe preso solo a determinate condizioni, evidentemente non si sono creati i presupposti e le scelte, lo hanno dimostrato i fatti, lo hanno dimostrato.

 

Rolin? Stiamo chiudendo l’affare, avevamo bisogno di un centrale difensivo, non vendendo di fatto nessuno di quelli che componevano la squadra della passata stagione. Siamo gli stessi con elementi che possono costituire una squadra importante.

 

Gomez non è mai stato sul mercato, nonostante le richieste per il suo cartellino, che però non si sono mai trasformate in trattative vere e proprie, forse l’unico club che ha fatto qualcosa in più è la Fiorentina, ma volevano chiudere un’operazione che non ci convinceva in pieno. E’ tornato Morimoto, è arrivato Salifu, siamo una squadra forte. La Roma domenica affronterà una squadra forte.

 

 

Scegliendo Maran abbiamo scelto bene, lo volevamo anche in passato, ha dimostrato di avere la stoffa per fare bene in Serie A, lo sto vedendo lavorare, mi piace. La scelta dell’allenatore è sempre delicata, noi a Catania stiamo dimostrando di saper puntare su tecnici che vengono poi messi nelle condizioni migliori per lavorare.

 

 

Preferisco non tornare sull’argomento Pietro Lo Monaco, meglio parlare del nuovo dirigente del Catania, Gasparin, che si è calato perfettamente nei panni di chi arriva per lavorare in un contesto che dimostra di funzionare bene.

 

 

Il campionato che sta per cominciare è compostoda dieci-dodici squadre, Catania compreso, che punteranno alla salvezza. Le solite quattro-cinque, Juventus, milanesi, Napoli e Roma, che hanno qualcosa in più, il resto che si giocherà i posti europei restanti.

 

 

Zeman? Non mi sorprende il suo ritorno ad alti livelli, è un ottimo tecnico, ma nella Roma avrei visto meglio Montella. Non lo dico per denigrare un allenatore bravissimo come Zeman, ma è una mia idea, conoscendo la bravura di Montella”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy