Pubblicità abbonamenti Roma, Marino: “Branco forse vocabolo non adatto”

Anche il sindaco di Roma critica le parole usate dalla A.S. Roma nella pubblicità per la campagna abbonamenti

di finconsadmin

“La campagna pubblicitaria della A.S. Roma e’ stata criticata perche’ c’era un riferimento al branco che poteva far pensare ad episodi di violenza. Molti di noi hanno ritenuto che forse non era il vocabolo piu’ adatto”. Cosi’ il sindaco di Roma Ignazio Marino rispondendo, a margine di un’iniziativa, ad una tifosa romanista che ha chiesto al primo cittadino perche’ il consigliere della maggioranza Luca Giansanti avesse criticato la nuova campagna abbonamenti della A.S. Roma. “Non credo ci fosse nulla contro la Roma o la Lupa” ha aggiunto il sindaco. Alcuni giorni fa il consigliere della Lista Civica Marino Luca Giansanti aveva scritto sul suo profilo Facebook: “E’ opportuno che l’azienda pubblica di trasporto di Roma ospiti sui suoi mezzi la pubblicita’ della campagna abbonamenti dell’AS Roma, che nello slogan incita alla caccia e al branco? Siamo sicuri che il messaggio sia educativo e appropriato?”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy