Primavera, la Roma cade a Genova: la Sampdoria vince 5-4

Primavera, la Roma cade a Genova: la Sampdoria vince 5-4

I giallorossi chiudono il girone d’andata con una pesante sconfitta. Non basta un super D’Orazio, che realizza doppietta

di Redazione, @forzaroma

La Roma Primavera cade a Genova sotto i colpi della Sampdoria. Al Garrone i padroni di casa si impongono 5-4 con una super rimonta. Il gol dei padroni di casa arriva dopo solo 6 minuti: Darboe sbaglia l’intervento in area di rigore e D’Amico rimane freddo dagli undici metri. Da lì in poi però è dominio Roma: la squadra di Alberto De Rossi spinge sull’acceleratore e costringe la Samp a girare a vuoto. Dopo solo due minuti dal vantaggio doriano, D’Orazio pareggia i conti. La firma è quella d’autore: potente diagonale che si infila nell’angolino destro alle spalle di Raspa. Al 20’ la Roma raddoppia con la rete di Estrella: facile la sua ribattuta a porta vuota, dopo l’uscita del portiere blucerchiato nel pasticcio difensivo doriano. I giallorossi si impongono nei dieci minuti successivi ma la Sampdoria morde nel momento migliore dei ragazzi di De Rossi: Balde fa 2-2 al 31’, segnando il suo primo gol in partita con uno scavetto a Cardinali. Difesa giallorossa principale imputata: letale lo spazio concesso al filtrante di D’Amico. Il primo tempo si chiude in parità sotto le proteste per un intervento al limite in area di rigore di Bianda.

Tutti i risultati del campionato Primavera 1

Nella ripresa succede di tutto: la Roma si riporta in vantaggio al 56’ grazie alla punizione di D’Orazio. La Sampdoria ribalta ancora una volta il risultato prima con Pompetti (65’) e poi con Balde (74’). I genovesi riescono anche ad allungare le distanze al 90’, portando il risultato sul 5-3. A nulla serve il gol di Sdaigui in pieno recupero per il definitivo 5-4. Nell’ultima partita del girone d’andata la Roma si ferma così a 26 punti in classifica, in attesa del match tra Cagliari e Inter in programma alle 13.00.

SECONDO TEMPO

90′ + 5′ – La partita finisce qua. Vince la Sampdoria 5-4.

90’+4′ – Gol della Roma, che accorcia il passivo. Rete di Sdaigui.

90′ – Manita della Sampdoria, che fissa il match sul 5-3

74′ – La Samp torna in vantaggio. Balde segna e fa doppietta

65′ – Dopo solo 9 minuti di gioco la Sampdoria riporta la partita sul pareggio. Pompetti fa 3-3

56′ – GOOOOOL!!! La Roma si riporta in vantaggio. Il gol arriva su punizione da D’Orazio, doppietta personale per il giovane giallorosso

45′ – Inizia la seconda frazione di gioco

PRIMO TEMPO 

45′ + 2 – Fine primo tempo

45′ – Trasciani scomposto interviene in area di rigore sul blucerchiato Prelek. Il giallorosso prende sia caviglia che pallone. L’arbitro lascia correre sotto le proteste accese della Sampdoria. Cottafava si becca l’ammonizione e Prelek si rialza con qualche acciacco

43′ – D’Orazio ci riprova: carica il destro da limite dell’area e lascia partire il missile in direzione di Raspa. Conclusione di poco fuori

41′ – La Sampdoria impensierisce la Roma con punizioni e calci d’angolo

40′ – L’arbitro estrae il cartellino giallo: sul taccuino delTrasciani

38′ – Giallo a Chrysostomu per un brutto fallo su Semeraro. Il giallorosso si rialza senza particolari problemi

37′ – Roma vicina al terzo gol con Sdagui. A pochi metri dalla porta il giallorosso ci va di potenza ma la conclusione non è precisa

34′ – La Sampdoria mette ancora paura. Su contropiede Balde tenta il diagonale, Bianda intercetta e salva la Roma

31′ – La linea difensiva della Roma dorme e lascia lo spazio per il filtrante preciso di D’Amico. Balde raccoglie il pallone e con uno scavetto batte Cardinali

28′ – I ragazzi di Cottafava adesso si rifugiano nella loro metà campo. La Roma amministra e costringe la Sampdoria a correre dietro al giro palla giallorosso

20′ – GOOOOL!!! Estrella Galeazzi sfrutta l’errore in uscita di Raspa e, a porta vuota, sigla il vantaggio della Roma

18′ – Una Roma a trazione offensiva prende le redini del gioco

14′ – Bianda schiaccia di testa su cross di D’Orazio. La conclusione termina in rete ma il guardalinee alza la bandierina

12′ – Doppio tentativo della Roma da calcio d’angolo. Trasciani di testa non riesce a dare potenza alla seconda conclusione. Raspa blocca sicuro. Roma vicina al vantaggio

7′ – GOOOOL!!! D’Orazio dal limite dell’area lascia partire un potente diagonale che batte Raspa. Il numero 7 riporta subito l’equilibrio nella gara

6′ – Calcio di rigore per la Sampdoria a causa di una disattenzione di Darboe. Gol di D’Amico dagli undici metri. Cardinali intuisce ma non arriva sul pallone

1′ – Fischio d’inizio

TABELLINO

Sampdoria (3-4-2-1): Raspa; Angileri, Veips, Oberto; Chrysostomu, Pompetti, Siatounis, Canovi; D’Amico, Balde; Prelek.
A disp.: Avogadri, Doda, Brentan, Sabattini, Amado, Trimboli, Bahlouli, Scaffidi, Boschini.
All.: Marcello Cottafava

Roma (4-3-3): Cardinali; Buttaro, Bianda, Trasciani (C), Semeraro; Darboe, Tripi, Sdaigui; Providence, Estrella Galeazzi, D’Orazio.
A disp.: Zamarion, Plesnierowicz, Santese, Calafiori, Riccardi, Simonetti, Besuijen, Zalewski, Tall, Milanese, Nigro, Boer.
All.: Alberto De Rossi

Marcatori: D’Amico (rig.), D’Orazio (2), Estrella Galeazzi, Balde (2), Pompetti, Sdaigui
Ammoniti: 38′ Chrysostomu, 40′ Trasciani, 45′ Cottafava
Espulsi:

Arbitro: Fontani
Assistenti: Meocci – Grasso

Saverio Grasselli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy