Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Primavera, la Roma Femminile vince lo scudetto: battuta 1-0 la Juve al 95′

LaPresse

Decide un gol nel finale di Tarantino: è il secondo titolo consecutivo. Raggi: "Vi aspetto in Campidoglio"

Redazione

La Primavera della Roma Femminile è campione d'Italia. E per il secondo anno consecutivo porta a casa lo scudetto. In finale le giovani giallorosse hanno battuto la Juventus 1-0 al Mapei Sport Center di Reggio Emilia: il successo arriva nel modo più bello, con un gol al 95' firmato da Giada Tarantino proprio quando i rigori sembravano inevitabili. L'attaccante è la più veloce ad avventarsi sul pallone dopo una mischia da un calcio d'angolo e a segnare il gol vittoria. Indescrivibile la gioia delle ragazze di Fabio Melillo, che già nello scorso settembre aveva portato a casa lo scudetto. Per la Roma Femminile quindi è il secondo titolo in pochi mesi. Un successo per tutto il movimento giovanile giallorosso. E domani la finale di Coppa Italia della prima squadra contro il Milan.

 LaPresse

Le reazioni post scudetto

Nel post partita il tecnico Fabio Melillo ha parlato a Roma TV: "Siamo stati spesso in difficoltà. Abbiamo affrontato una grande squadra che rispetto a settembre è cresciuta moltissimo, a cui vanno fatti i complimenti. Questa è una squadra che sa soffrire e uscire fuori da qualsiasi situazione. Un gruppo così che lotta sfinito in questa maniera, che non molla mai, cercando di cambiare la situazione della gara con personalità, con coraggio, voglia di fare, è veramente una grandissima soddisfazione. Riuscire a rivincere è una cosa difficilissima ed è frutto di una mentalità che hanno acquisito e che le porta a fare partite di questo tipo. Le 33 vittorie di fila? Nel mondo del calcio è qualcosa di eccezionale, non pareggiamo una partita da aprile 2019, la finale scudetto di Coverciano con l'Inter. Sono due anni e passa che vinciamo sempre ed è una soddisfazione immensa. Nel femminile è un record, non so poi se comparata col maschile. Una squadra eccezionale composta da ragazze eccezionali. Il calcio femminile è una bellissima oasi del mondo del calcio, dove si gioca con un grandissimo senso di appartenenza. Oggi abbiamo fatto una vigilia più leggera per non farle sentire la tensione della partita e siamo partiti da cori da stadio, per finire ai balli di gruppo. Un sistema poco etico che però ha funzionato per farci trovare le energie giuste nella gara".

 LaPresse

Dopo di lui anche Marika Massimino: "È stata molto tosta. È stato difficilissimo ripetersi, è ancora più dura perché devi dimostrare a tutti che meriti lo scudetto. Abbiamo sofferto. Al gol sono scoppiata a piangere, non ci credevo. Ho sofferto tutta la partita. Questa gara ti toglie tutto ma la testa, e tanto tanto cuore, è l'unica cosa deve rimanere. È tanto importante. Indosso questa maglia da quando ho 10 anni e arrivare qui è veramente bello. Tutte abbiamo senso di appartenenza, siamo un gruppo fantastico".

In serata è arrivato anche il tweet della sindaca Virginia Raggi: "Complimenti alle ragazze della Roma che hanno vinto lo scudetto Primavera Femminile 2020/21. La città è orgogliosa di voi! Vi aspetto in Campidoglio per festeggiare insieme".