Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Primavera, De Rossi: “Noi sfortunati, ma non possiamo permetterci questo approccio”

Getty Images

Il tecnico giallorosso commenta la brutta sconfitta in casa del Bologna: "Ci manca la lucidità sotto porta e ci siamo innervositi"

Redazione

Brutta sconfitta per la Roma in casa del Bologna. La primavera di Alberto De Rossi cade 3-0 con i rossoblù, mantiene il primato in classifica ma deve fare i conti con un ko netto. Ai microfoni dei canali ufficiali del club, il tecnico giallorosso ha commentato così la partita:

La partita è nata male ed è finita peggio. "Siamo stati sfortunati nei primi minuti, abbiamo preso un gol bellissimo che ci ha un po' tagliato le gambe. In precedenza, avevamo avuto due occasioni per andare in vantaggio. Eravamo partiti abbastanza bene, abbiamo creato anche i presupposti per pareggiare e invece oggi siamo mancati un po' in lucidità sotto porta. Poi è arrivato il secondo gol, che ha incanalato il match sotto il profilo del risultato, e ci ha innervosito. Dopo i ragazzi si sono ripresi, e hanno provato di tutto per ribaltarla, ma non ci sono riusciti".

L'occasione finale di Satriano è forse la fotografia della gara di oggi: la palla sembrava che proprio non volesse entrare. "Sì, ma vorrei soffermarmi sul primo tempo, quando abbiamo tante situazioni per andare in vantaggio, per pareggiare il loro gol, per accorciare le distanze. Questo è un po' negativo per noi: abbiamo il bagaglio tecnico per ribaltare le partite. Ultimamente, però, ci manca la capacità sotto porta di fare gol".

Il vantaggio sulla seconda in classifica è rimasto invariato. Ora c'è una semifinale di Coppa Italia. Come si riparte in vista della gara di mercoledì? "Si riparte normalmente, rivisitando la partita di oggi e cercando di non fare gli stessi errori. Anche l'approccio non è stato dei migliori, e non ce lo possiamo permettere. È vero che oggi avevamo una squadra molto giovane, ma è pur vero che con questa squadra abbiamo disputato larga parte del campionato. Possiamo fare meglio come concentrazione. Come qualità: oggi ci è un po' mancata la qualità anche nelle ripartenze, nella fase di costruzione. Abbiamo fatto un po' meno bene delle altre volte. Della partita di mercoledì non voglio nemmeno parlarne, avremo tempo per farlo. Ma quella partita si prepara cercando di migliorare gli errori fatti oggi".