Pradè: “Mai parlato con la Roma di Kalinic e Florenzi”

Pradè: “Mai parlato con la Roma di Kalinic e Florenzi”

Le parole del dirigente viola: “Settimana scorsa abbiamo lottato alla pari con l’Inter, questa fa vedere il valore dei giallorossi”

di Redazione, @forzaroma

Dopo la dura sconfitta subita con la Roma, il dirigente della Fiorentina Daniele Pradè ha voluto dire la sua. Queste le sue parole:

DANIELE PRADE’ A SKY

Montella verrà confermato?
Il momento è difficilissimo e che non ci aspettavamo di passare. Ci aspettavamo risultati diversi: in queste ore analizzeremo tutto e la sosta ci aiuterà a riportare la Fiorentina nei posti che merita. Siamo dispiaciuti e dovremo prendere delle decisioni. Quella di oggi sarà una nottata lunga e dovremo riflettere bene e in questi giorni cercheremo di non sbagliare.

Cosa pensa ora Commisso?
E’ un presidente deluso che non ha mai mandato via nessuno nella sua storia: sarà una decisione dolorosa.

Che clima c’è ora?
E’ una partita particolare contro una squadra forte. Sul 4-1 la gara si è sgonfiata. Ci sono attenuanti perché abbiamo puntato molto su Ribery e Chiesa ma non li abbiamo quasi mai avuti. Abbiamo una media bassissima per il valore che abbiamo.

Ci sono tanti nomi che circolano per il post Montella?
E’ prematuro parlarne. Dobbiamo riflettere bene.

Qual è il suo stato d’animo?
E’ devastato perché non pensavamo di poterci trovare in una situazione del genere alla sosta.

Ci sarà uno slancio sul mercato?
Certamente sarà un mercato che analizzeremo sapendo che è particolare a gennaio perché i club non si privano dei loro giocatori migliori. Chi ha obiettivi di campionato o altro non si priva di giocatori importanti.

Kalinic e Florenzi vi interessano?
Mai parlato di Kalinic e Florenzi.

Che classifica si aspettava?
Non pensavamo a questo, ma a una classifica giusta e che ti permetteva di essere sereno con 7-8 punti in più. Ci sono molte squadre in più che non reputiamo superiori. Domenica scorsa avevamo lottato alla pari con l’Inter e questo fa capire il valore della Roma. Come ha detto il nostro presidente volevamo entrare tra le prime 6-8.

Che tempi ci saranno sulla decisione di Montella?
Non abbiamo una tempistica. La squadra torna il 29 e non abbiamo una fretta impellente. Ci sarà tempo e modo.

Ci siete anche voi per Ibrahimovic?
No, assolutamente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy