Pjanic: “Siamo ai livelli delle altre. E adesso City e Bayern devono venire a casa nostra…”

Il centrocampista bosniaco esalta il valore del gruppo che tiene il confronto con City e Bayern Monaco.

di finconsadmin

Ecco le parole di Miralem Pjanic ai microfoni di Sky al termine di Manchester City-Roma 1-1.

 

PJANIC A SKY
Un pizzico di rammarico per questo pareggio. Ti aspettavi una prestazione così?
Sapevamo delle nostre qualità, volevamo giocare il nostro calcio, l’abbiamo fatto e sapevamo pure un po’ di dover soffrire perché hanno qualità, giocavamo in casa loro. Siamo stati preparati, però la squadra ha meritato questo pareggio, e potevamo anche fare di più. Questo risultato è positivo.

Siete stati molto bravi voi centrocampisti a prendere palla sulla trequarti, dietro Tourè e a creare occasioni importanti. Era studiato questo movimento?
Si, ci siamo detti noi tre che dovevamo dimostrare la personalità di tener palla, perché sappiamo che abbiamo qualità per farlo, e di creare occasioni. Stasera sicuramente si poteva fare di più, abbiamo dato tutto abbiamo lottato, e penso che questo pareggio sia meritato.

Sulla tua occasione da gol, quando è uscito Hart, potevi fare solo così
Calciare in altro modo è difficile perché ero con le spalle al portiere, mi giro, posso fare una finta che non si aspetta, un tocco di destro per spostarmi sulla sinistra. Ma la situazione andava troppo veloce, ho provato a fare il massimo.

Cosa vi resta di questa gara? Voi a questi livelli ci potete stare tranquillamente.
Si, siamo sicuri delle nostre forze. E’ il girone più complicato che ci sia, però Manchester e Bayern devono venire ancora a casa nostra. Noi recupereremo altri giocatori, li aspettiamo e ci crediamo e siamo consapevoli di poter passare questo turno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy