Pjanic: “In questo ruolo mi trovo bene. Dopo il derby è stata una nuova Roma”

di Redazione, @forzaroma

Ecco le parole di Miralem Pjanic ai microfoni di Sky,Mediaset,Teleradiostero al termine di Roma-Fiorentina 4-2.

PJANIC A SKY

Prestazione eccellente, partita spot per il calcio
“Si, erano due belle squadre, grande allenatore, ma siamo certi della nostra forza, voglia di vincere si è vista. Abbiamo preso troppo presto il 3-2 ma potevamo marcare ancora di più. Obiettivo raggiunto, essere davanti a loro. Speriamo bella serie fino a Natale”.

 

Nel tridente può essere tuo ruolo nella Roma?
“Mister lo sa, sono a disposizione, faccio il meglio possibile, mi sento bene perché posso esprimere mie qualità di andare davanti alla porta. Poi la squadra che vince è più importante”.

 

PJANIC A MEDIASET

Una bella Roma?
Vero, abbiamo giocato bene e anche la Fiorentina è stata brava. Abbiamo avuto più voglia, potevamo fare almeno un gol in più

 

Come ti trovi nel tridente?
– Bene, come ho detto sono a disposizione del mister. Io qui posso esprimere le mie qualità, dialogare con tutti e cercare gli attaccanti. Giochiamo bene e vinciamo, va bene così

 

Dopo questa vittoria cosa cambia?
Non cambia nulla, ora c’è un’altra partita martedì e vogliamo far bene. Dobbiamo recuperare e pensare al futuro
Quarta vittoria di fila, nessun limite ora
“Entriamo con voglia di vincere ora, forse non l’avevamo prima. Dopo il derby dobbiamo rivincita ai tifosi e speriamo di fare bene fino a natale”.

 

PJANIC A TRS

 

Altra tua grandissima prestazione, ti piace questo ruolo?
“Si mi piace molto, poi ho libertà, sto molto vicino alla porta e posso combinare con gli attaccanti, tutta la squadra fa la differenza non solo i giocatori individuali”

 

 

Oggi la tua miglior partita con la Roma?
“Non so, ne ho fatte anche altre, avevo voglia di vincere, ora quattro vittoria, fa bene mentalmente, ora dobbiamo pensare già a martedi, dobbiamo finire bene prima di Natale”

 

 

Il terzo posto è un obiettivo più raggiungibile, anche la Juve è a 6 punti.
“Loro hanno una partita di meno. Non dobbiamo esagerare. Per ora abbiamo fatto solo quello che dovevamo fare. Sono molto contento della mentalità di questa squadra, speriamo di continuare”

 

 

Dopo il derby nella vostra testa sembra sia scattato qualcosa.
“Si la squadra si è presa in mano abbiamo cambiato mentalità, abbiamo dimostrato una grande forza mentale, perdere il derby e poi ripartire non è facile ma noi lo abbiamo dimostrato, siamo sempre stati sicuri delle nostre qualità”

 

 

PJANIC A ROMA CHANNEL

 

 

Il tuo nuovo ruolo?
Mi piace, ho libertà di esprimermi, di cercare gli attaccanti e dare palle gol. Sono vicino alla porta, è una posizione che mi piace, anche. Il mister mi da libertà e questo mi piace molto

 

I campioni sono la forza di questa squadra
Il mister ha gestito bene la squadra. Tutti sono pronti quando devono entrare, siamo tutti concentrati. Io mi sento molto bene e voglio continuare cosi

 

Accentrandoti diventi devastante. E li vicino c’è un certo Francesco Totti
Quando gli dai la palla fa sempre qualcosa di importante, un giocatore come lui è unico. C’è solo un capitano. Siamo fortunati ad averlo ,sta facendo una stagione eccezionale e sono orgoglioso di stare in squadra con lui

 

I tifosi ora iniziano a sognare. Quanto è fondamentale questa vittoria per la fiducia?
C’è la continuità. Non bisogna sognare troppo, abbiamo fatto solo quello che si doveva. Non è nulla di eccezionale, siamo la Roma. Abbiamo perso punti all’inizio e ora ce li riprendiamo. Sappiamo che il posto adatto della Roma è più vicino ai piani alti e dobbiamo continuare cosi. Abbiamo la mentalità giusta, martedì abbiamo già una partita importante per la Coppa Italia, con tre partite possiamo giocarci la finale e dobbiamo giocare con una grande determinazione. E poi dobbiamo fare punti con il Chievo. Speriamo di finire bene prima di Natale

 

Quando è scattata la scintilla?
Penso dopo il derby, la squadra ha visto che bisognava fare qualcosa. Abbiamo lavorato e parlato tanto tra di noi e la reazione positiva si vede. Dobbiamo continuare con questa mentalità-. I giocatori poi fanno sempre la differenza, ma la mentalità è molto importante in questo momento

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy