Perotti-Dzeko-Kluivert, la Roma batte 3-1 l’Arezzo. Bene Under e Zaniolo, ora un difensore – FOTO

Perotti-Dzeko-Kluivert, la Roma batte 3-1 l’Arezzo. Bene Under e Zaniolo, ora un difensore – FOTO

I giallorossi vincono l’ultima amichevole del precampionato in Toscana. Ma è partita vera e il nervosismo costringe Fazio e compagni ad alzare il livello dopo il pareggio. Ma dietro spesso si soffre

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

La Roma chiude con una vittoria il suo precampionato. A otto giorni dall’esordio contro il Genoa all’Olimpico, i giallorossi battono 3-1 l’Arezzo in Toscana: decidono i gol di Perotti su rigore, di un Edin Dzeko sempre più al centro del gioco di Fonseca e di Justin Kluivert nel finale. Dopo lo 0-0 della prima frazione (con un palo di Under e due gol annullati) nella ripresa a partita si innervosisce soprattutto dopo il pareggio di Belloni. I giallorossi si vedono quindi costretti ad alzare il livello, trovando il gol vittoria con il bosniaco. Buone le trame in zona offensiva con Under protagonista nel primo tempo e Zaniolo e Kolarov nella ripresa. Qualche disattenzione di Diawara (in attesa di Veretout) e della difesa, che aspetta ancora dal mercato il centrale titolare.

SVILUPPO – Nel primo tempo la Roma crea tanto gioco e buone trame senza però trovare il vantaggio. Fonseca sceglie dieci undicesimi della squadra del primo tempo con il Real Madrid, con l’unica novità di Diawara al posto di Lorenzo Pellegrini. Escluso ancora una volta Mancini: accanto a Fazio c’è Juan Jesus.
La prima grande occasione è sull’asse Dzeko-Florenzi, con il bosniaco fresco di rinnovo che scende sulla trequarti e poi lancia in profondità il capitano: il suo destro però è respinto da Pissardo. Al 18’ è Zaniolo ad andare vicino al gol grazie al pasticcio del portiere dell’Arezzo che per poco non si fa respingere nella propria porta un rinvio. Le occasioni più grandi sono però per Florenzi (sempre altissimo in fase di possesso), che in area riceve un grande assist di tacco di Under prima di calciare alto da pochi passi, e per Under, che al 37’ colpisce in palo in pieno prima del gol annullato a Perotti per fuorigioco. Solo sei minuti prima il guardalinee aveva fermato già Dzeko che era riuscito a siglare il vantaggio.

NERVOSISMO – La ripresa parte con ritmi e atmosfera ben diversi: al 48’ Zaniolo guadagna un calcio di rigore che Perotti non sbaglia, ma solo quattro minuti dopo succede la stessa cosa nell’area opposta: Cheddira scappa via in profondità e il neo entrato Mancini lo ferma fallosamente secondo l’arbitro. Sul dischetto va Belloni che spiazza Pau Lopez. Il doppio rigore e qualche fischio contestato innervosiscono la partita: tra i più arrabbiati c’è Fazio, che si lamenta più di una volta con il direttore di gara. Ci deve pensare Florenzi a tranquillizzare compagni e a tirare le orecchie all’arbitro: “Hai innervosito un’amichevole”, il suo labiale in campo.

Sfida la redazione di Forzaroma su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!

DZEGOL – Qualche contrasto di troppo fa alzare il livello della Roma, che in tre minuti costruisce due palle gol e il nuovo vantaggio: protagonista assoluto è Edin Dzeko, che al 63’ sbaglia a botta sicura da un metro su assist di Kolarov (grande giocata di Zaniolo al limite dell’area), e poi al 64’ trova il gol con un sinistro che si spegne nell’angolino e che gli fa tornare il sorriso. Passano 2’ e ancora Dzeko sfiora il terzo gol dopo l’ennesima grande discesa di Kolarov: il suo tiro è respinto dal nuovo portiere dell’Arezzo Daga. Il bosniaco galvanizzato dal rinnovo è sempre al centro del gioco e dispensa consigli in continuazione ai compagni: nel primo tempo a Diawara e Under, nel secondo tempo è lui a indicare le giocate giuste a un ottimo Zaniolo. Al 77’ vicino al pareggio l’Arezzo, con Caso che colpisce in pieno la traversa dopo una disattenzione della difesa giallorossa, poco dopo lancio fantastico di Pellegrini che mette in porta Florenzi: al terzino però non riesce il pallonetto sul portiere che gli avrebbe spalancato la porta.
La girandola di cambi di Fonseca poi coinvolge praticamente tutta la panchina e trovano minuti anche i vari Pellegrini, Spinazzola, Kluivert e Schick. L’olandese si toglie anche la soddisfazione del gol all’89’ con un tap-in dopo un tiro di Antonucci.
Dopo qualche ora di riposo la squadra tornerà ad allenarsi a Trigoria: prossimo appuntamento domenica prossima alle 20.45 all’Olimpico per l’esordio in campionato contro il Genoa.

LIVE SECONDO TEMPO

90′ + 3 – Finisce qui. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro fischia la fine, con la Roma che vince grazie alle reti di Perotti, Dzeko e Kluivert. Per l’Arezzo in gol Belloni

90′- Saranno tre i minuti di recupero

88′ – Santon recupera il pallone e serve Antonucci. Il tiro del romanista viene parato da Casini, sulla deviazione arriva come un falco Kluivert che da due passi non sbaglia

88′ – GOOOOOL DELLA ROMA! IL TRIS E’ DI KLUIVERT

86′ – C’è gloria anche per il terzo portiere dell’Arezzo, Casini, che entra al posto di Daga

84′ – Pellegrini sbaglia in uscita e favorisce Bruschi. Il tiro dell’attaccante dell’Arezzo viene però neutralizzato da Pau Lopez

82′ – Ancora girandola di cambi per Fonseca: dentro Santon, Antonucci, Schick, Defrel e fuori Florenzi, Zaniolo, Dzeko, Under. Per l’Arezzo dentro Sbarzella per Sussi

79′ – Palla in profondità perfetta di Pellegrini per Florenzi, che non trova il guizzo giusto a tu per tu con Daga

77′ – Ottima azione di ripartenza dell’Arezzo che colpisce la traversa con una conclusione potente di Caso

76′ – Altro cambio per Fonseca: fuori Perotti, autore del primo gol, dentro Justin Kluivert

74′ – Ancora cambi per Di Donato: dentro Tassi, Fracassini e Foglia, fuori invece Sereni, Borghini e Rolando

73′ – Pellegrini al limite dell’area di rigore prova la conclusione, che finisce però alta

70′ – Escono Diawara e Kolarov ed entrano Pellegrini e Spinazzola. Queste le mosse di Fonseca

65′ – Dzeko riceve palla spalle alla porta, si gira in un fazzoletto e di sinistro fulmina Daga

65′ – GOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA! SEGNA EDIN DZEKO

64′ – Dzeko servito da Kolarov a tu per tu con Daga spara incredibilmente addosso al portiere

60′ – Di Donato mette mano alla panchina: entrano Mosti, Raja, Sussi, Caso, Maestrelli, Basit e Bruschi. Escono Buglio, Belloni, Mesina, Baldan, Cheddira, Volpicelli e Luciani.

59′ – Assist di Zaniolo per Perotti: l’argentino si coordina e tira con il destro. Pallone alle stelle, ma coraggiosa l’iniziativa

58′ – Dzeko da due passi prende in pieno Daga. Incredibile occasione sciupata dal bosniaco

54′ – Sale l’agonismo in campo, con scintille sia da una parte sia dall’altra

53′ – Gol dell’Arezzo. Belloni con il sinistro spiazza Pau Lopez. Parità ristabilita

52′ – Cheddira sfugge a Mancini e il giallorosso lo atterra. Calcio di rigore

49′ – Atterrato Zaniolo in area di rigore e per il direttore di gara nessun dubbio. Sul dischetto è andato Perotti che non ha lasciato scampo a Daga

49′ – GOOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA! Perotti su rigore porta avanti la Roma

48′ – Zaniolo atterrato in area di rigore e per il direttore di gara non ci sono dubbi: calcio di rigore

47′ – Kolarov carica il sinistro e si fa trovare subito pronto il neo entrato Daga

46′ – SI RIPARTE! Via alla ripresa: per la Roma esce Jesus ed entra Mancini. Nell’Arezzo esce Pissardo ed entra Daga

LIVE PRIMO TEMPO

45′ – Finisce a reti bianche il primo tempo. Per la Roma due gol annullati per fuorigioco e un palo preso da Under. Si difende bene invece l’Arezzo, pericoloso in qualche circostanza

42′ – Kolarov mette in mezzo per Zaniolo, ma la difesa libera in extremis. Sulla ribattuta stop e tiro di Cristante, la mira del centrocampista è però da rivedere

39′ – Mesina profondo per Cheddira, svetta però Pau Lopez che fa sua la sfera

36′ – Ancora Under pericolosissimo: libera il sinistro e colpisce in pieno il palo! Sulla respinta c’è il gol di Perotti, in posizione però di fuorigioco

36′ – Favoloso duetto sulla destra tra Florenzi e Under. Il turco pesca l’esterno in area di rigore, ma il sinistro finisce di poco alto. Applaude il tecnico Fonseca

34′ – Rolando mette in mezzo per Mesina, che si avvita e conclude. Palla alta sopra la traversa

31′ – Azione rapidissima della Roma con Dzeko che conclude e finalizza. Si alza però la bandierina dell’assistente. Gol annullato

29′ – Angolo di Perotti, terzo tempo di Dzeko, ma la zuccata del bosniaco è imprecisa e si perde sul fondo

28′ – Dialogo nello stretto tra Dzeko e Under, il turco però non riesce per un soffio ad arrivare sul pallone

26′ – Stacco di testa del solito Cheddira, ma la palla si perde sul fondo. Pericoloso l’Arezzo

25′ – Cheddira sfugge alla difesa grazie all’assist di Belloni. Ottimo il recupero di Fazio, che concede però l’angolo

23′ – Ottima punizione di Kolarov, ma è ancora più bravo Baldan ad allontanare la minaccia sul secondo palo

22′ – Sereni stende Under al limite dell’area. Posizione pericolosa per i giallorossi

17′ – Colpo di testa di Mesina su un corner per l’Arezzo. Para Pau Lopez.

15′ – Kolarov vede il portiere lontano dai pali e prova il tiro dalla lunghissima distanza. Pallone fuori di poco

12′ – Cheddira va a contatto con Fazio in area di rigore. L’arbitro fischia, ma a favore della Roma, ammonendo il calciatore di casa per simulazione

9′ – Ancora Nicolò Zaniolo in pressing offensivo a disturbare la difesa. Ottimo inizio per il giovane giallorosso

6′ – Dzeko illumina per Florenzi, che tira ma il portiere è reattivo. Prima vera occasione giallorossa

2′ – Zaniolo prova a forzare un’azione offensiva e viene contenuto a fatica dalla difesa

1′ – Calcio di inizio della Roma. Parte la sfida

TABELLINO

Arezzo(4-4-2): Pissardo (46′ Daga); Luciani (61′ Mosti), Baldan (61′ Basit), Borghini (73′ Foglia), Sereni (73′ Fracassini); Belloni (61′ Maestrelli), Volpicelli, (61′ Caso) Buglio (61′ Bruschi), Rolando (73′ Tassi); Cheddira (61′ Sussi), Mesina (61′ Raja).
A disp: Casini, Mosti, Basit, Foglia, Maestrelli, Fracassini, Sbarzella, Caso, Bruschi, Sussi (82′ Sbarzella), Raja, Daga (86′ Casini).
All.: Di Donato.

AS Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi (82′ Santon), Fazio, Juan Jesus (46′ Mancini), Kolarov (70′ Spinazzola); Cristante, Diawara (70′ Pellegrini); Cengiz (82′ Defrel), Zaniolo (82′ Antonucci), Perotti (76′ Kluivert); Dzeko (82′ Schick).
A disp.: Mirante, Fuzato, Mancini, Santon, Spinazzola, Pellegrini, Schick, Defrel, Kluivert, Antonucci.
All.: Fonseca.

Marcatori: Belloni Rig 53′ (A); Perotti Rig. 49′ (R), Dzeko 65′ (R), Kluivert 88′ (R)
Ammoniti: Cheddira 12′ (A)

Arbitro: Meraviglia di Pistoia
Assistenti: Meocci-Garzelli

CRONACA PREPARTITA 

Ore 19.00 – Squadra in campo per il riscaldamento.

Ore 18.30 – La Roma è arrivata allo stadio Città di Arezzo.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy