Perotti: “Atteggiamento sbagliato, se vogliamo arrivare lontano dobbiamo migliorare”

Perotti: “Atteggiamento sbagliato, se vogliamo arrivare lontano dobbiamo migliorare”

Le parole dell’argentino al termine del match: “Abbiamo sottovalutato il Wolfsberger”

di Redazione, @forzaroma

Diego Perotti ha parlato alla fine di Roma-Wolfsberger, terminata 2-2. Queste le parole dell’argentino, autore di un gol e un assist.

PEROTTI A SKY

“Non avrei pensato mai che il Borussia potesse restare fuori dal girone. Io ho detto che queste sono partite strane e pericolose, pensi che sono già vinte, e invece loro hanno giocato come se potessero ancora passare. Non abbiamo giocato una buona partita, ma dobbiamo guardare avanti, abbiamo passato il turno e pensiamo a domenica”.

Come mai questo passo indietro?
Non abbiamo avuto l’atteggiamento giusto, abbiamo sottovalutato la partita e l’avversario, pensavamo di vincere facile. Loro ci pressavano a uomo. Dobbiamo migliorare, se vogliamo arrivare lontani dobbiamo migliorare tante cose.

E’ un problema di testa quindi…
Non saprei dire bene. Ho già detto che può capitare in queste partite pensando che sia semplice e il campo dimostra il contrario. Non siamo una squadra che ha vinto tante cose per sottovalutare gli avversari, noi dobbiamo essere più umili, dobbiamo essere consapevoli che potevamo restare fuori, in modo da essere più pronti alla prossima partita.

Vivete comunque tutto insieme, soffrite anche insieme.
Non posso dire il contrario. Quando abbiamo visto di essere in difficoltà, abbiamo messo tutti il 100%, anche se forse era un po’ tardi e loro ci hanno sorpreso con il pareggio. Non ho dubbi sui miei compagni e su quello che dobbiamo fare, ma queste partite vanno affrontate in maniera diversa.

PEROTTI A ROMA TV

Diego analisi di questa partita, c’è un po’ di tristezza per non aver colto il primo posto?
C’è rammarico, dovevamo fare di più. Dovevamo vincere in casa con una squadra che non si giocava nulla. Abbiamo anche rischiato alla fine di rimanere fuori noi. Dobbiamo imparare da queste partite, giocando così non avremo la possibilità di vincere molte gare.

Bisognava giocare con lo spirito che avevamo visto contro l’Inter…
A volte succede che giochi queste partite pensando di vincere facile. Bisogna fare i complimenti agli avversari, anche se non si giocavano nulla e giocavano fuori casa hanno fatto una buona partita e penso che hanno vinto anche tutte le seconde palle e questo non può capitare con un squadra come la nostra. Potevamo arrivare prima, ci dispiace dobbiamo imparare. Basta con le parole, dobbiamo fare i fatti.

Ti manca un po’ di condizione fisica?
Purtroppo tutti questi infortuni che mi sono capitati mi hanno bloccato, sicuramente avere minuti nelle gambe durante le partite mi aiuta. Mi sento bene e sono contento di poter aiutare i miei compagni e speriamo di fare bene in casa contro la Spal.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy