Perotti: “A mio figlio racconterò il Totti uomo, il vero segno l’hai lasciato con la tua umiltà”

L’argentino celebra il capitano: “Non ho parole per descrivere cosa è stato per me allenarmi e giocare insieme a te per un anno e mezzo. Un giocatore che con la palla tra i piedi ha fatto quello che ha voluto”

di Redazione, @forzaroma

A due giorni dall’ultima partita con la Roma, i compagni di squadra continuano a celebrare Francesco Totti. Questa volta è il turno di Diego Perotti, che ha voluto omaggiare il capitano tramite Instagram:

Questa foto l’abbiamo fatto prima della partita, e purtroppo sarà l’ultima. Non ho parole per descrivere cosa è stato per me allenarmi e giocare insieme a te per un anno e mezzo. A mio figlio non racconterò che tipo di giocatore sei stato, quello lo capirà velocemente. Gli parlerò di te come persona, come compagno, come uomo. Un giocatore che con la palla tra i piedi ha fatto quello che ha voluto, ma che il vero segno l’ha lasciato con la sua umiltà. Grazie per ogni allenamento, ogni corsa noiosa che hai fatto anche se uno come te poteva restare nello spogliatoio senza dover fare nessun sforzo. Grazie per non essere stato FRANCESCO TOTTI, ma semplicemente Checco.
Spero di rivederti presto Capitano“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy