Per il Napoli allenamenti condizionati da infortuni

di finconsadmin

Rafa Benitez non lo dice esplicitamente ma e’ sicuramente preoccupato. E come potrebbe non esserlo? Tutto gira intorno alle condizioni fisiche di alcuni tra i suoi uomini piu’ importanti e rappresentativi. I malanni che affliggono ancora Higuain, Albiol e Zuniga sono muscolari e, dunque, e’ necessario essere prudenti. I tre anche oggi non hanno partecipato all’allenamento con il gruppo e si sono limitati, per l’ennesima volta, a svolgere attivita’ differenziata con i preparatori atletici. I problemi muscolari, si sa, sono insidiosi e nessuno, tantomeno Benitez, vuole correre inutili rischi, forzando il lavoro, tanto piu’ che l’aver risparmiato i tre nella partita con il Livorno ha consentito al Napoli di non farli partire per unirsi alle rispettive Nazionali.

Percio’ ora c’e’ tutto il tempo per portarli pian piano ad una situazione fisica adeguata nella settimana precedente l’impegno con la Roma. Benitez, inoltre, monitora a distanza anche le condizioni di Insigne che e’ in ritiro con la Nazionale di Prandelli ma che accusa, a sua volta, un indolenzimento all’adduttore della gamba sinistra. Il tecnico azzurro non lo utilizzera’ in Danimarca mentre, se le sue condizioni miglioreranno, lo schierera’ martedi’ sera nella partita che l’Italia giochera’ a Napoli contro l’ Armenia, l’ultima del girone di qualificazione ai mondiali del Brasile. Le uniche buone notizie per Benitez arrivano da Christian Maggio il quale, operato al menisco il 25 settembre scorso, ha avuto un eccezionale decorso postoperatorio e oggi e’ tornato ad allenarsi in gruppo. L’esterno, dunque, e’ da considerarsi sicuramente disponibile per la partita in programma all’Olimpico venerdi’ della prossima settimana. (Ansa)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy