Pellegrini: “Di Francesco un punto di riferimento. La Roma è casa mia, Totti leggenda eterna”

Il centrocampista giallorosso in un’intervista flash: “Le cose più importanti sono ambizione, vittoria e lealtà”

di Redazione, @forzaroma

Dopo una stagione tra alti e bassi, Lorenzo Pellegrini è atteso alla stagione della consacrazione con la maglia della Roma. Il centrocampista classe ’96 vuole incrementare soprattutto la sua presenza in zona gol, sempre con la grande passione per il calcio e i colori giallorossi che lo ha sempre contraddistinto. L’ex Sassuolo si è raccontato in un’intervista flash di 40 secondi sui canali social della Roma:

Calcio.
Tantissime emozioni. Gioia, dolore, fatica.

Lealtà.
Valori che un pochino tutti dovremmo avere, soprattutto in questo sport dove si gioca di squadra.

Di Francesco.
Sicuramente un punto di riferimento da cui ho imparato e continuo a imparare molto.

AS Roma.
Casa (sorride, ndr).

Ambizione.
La prima cosa che deve esserci in un calciatore ma in qualsiasi persona.

Nazionale.
Una seconda pelle.

Totti.
Leggenda eterna.

De Rossi.
Il mio capitano.

Famiglia.
Una cosa davvero essenziale.

Vittoria.
Una cosa fondamentale anche questa. Bisogna sempre ambire al meglio e la vittoria è il meglio che possa capitare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy