Pastore, consulto a Villa Stuart: operazione evitata, scelta la terapia conservativa

Pastore, consulto a Villa Stuart: operazione evitata, scelta la terapia conservativa

Il giocatore resterà fuori altre due settimane, poi proverà a forzare per il rientro in gruppo

di Redazione, @forzaroma

Javier Pastore fa il suo ritorno in infermeria. Quando sembrava a un passo il rientro in campo, El Flaco ha dovuto alzare di nuovo bandiera bianca per i problemi all’anca e ai tendini. Come scrive Chiara Zucchelli su gazzetta.it, dopo il consulto dei giorni scorsi con un medico spagnolo, il giocatore è stato oggi a Villa Stuart per un nuovo controllo con il professor Zini. La buona notizia è che non dovrà operarsi. Come per Diawara, si è scelta la strada della terapia conservativa per le prossime due settimane. Al termine del trattamento il trequartista proverà a forzare per rientrare in gruppo, ma la sensazione è che per rivederlo in campo se ne parlerà a primavera inoltrata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy