Paredes: “La giusta risposta a Napoli e Juve. Riserva? Merito dei miei compagni”

Le parole del centrocampista giallorosso al termine del match vinto dalla Roma sul Torino per 4 a 1

di Redazione, @forzaroma

Al termine del match vinto dalla Roma sul Torino per 4 a 1, è intervenuto ai microfoni dei giornalisti il centrocampista giallorosso Leandro Paredes. 

PAREDES A SKY

Bisognava dare una risposta a Juve e Napoli, c’è stata con una gara controllata dall’inizio alla fine.
Dovevamo dare la nostra risposta, avevano vinto tutti. Sapevamo che non potevamo sbagliare questa partia, per fortuna abbiamo vinto, che era l’importante.

Spesso in passato dopo una grande prestazione c’era un rilassamento. Siete cresciuti mentalmente?
Era quello che dovevamo cambiare e lo stiamo facendo. Dobbiamo continuare così a lavorare e lo stiamo facendo.

Sul gol.
Mi è rimasta lì fuori la palla e ho calciato per finire la giocata.

Ti senti in crescita?
Devo ancora migliorare, so che ho due compagni di reparto che stanno facendo benissimo e spero di tenergli testa.

PAREDES A ROMA TV

Partiamo dal gol. Tutto istinto.
Sì, mi è rimasta li e ho dovuto calciare così. Gol più bello? Sì, ma spero di farne uno migliore

Non facile scendere in campo con un solo risultato a disposizione.
No, eravamo consapevoli di dover vincere a tutti i costi. Abbiamo fatto la nostra partita e abbiamo vinto che è la cosa più importante.

La Roma in questo momento è al top della forma?
Penso di sì, ma dobbiamo lavorare per fare meglio. Sicuramente se continuiamo così, ci riusciremo.

Dovresti tirare di più visto la qualità che hai.
Cerco di fare prima quello che mi chiede il mister, forse dovrei provarci di più.

Quanto ti ha aiutato giocare con Riquelme.
Mi ha aiutato tantissimo, lo ringrazio sempre perché grazie a lui sono cresciuto sia come persona che come giocatore. Spero di ritrovarlo presto. Mi ha detto che voleva venire a vedere la Roma una volta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy