Paparesta: “Le classifiche virtuali non hanno senso. Sono inesistenti. Esiste invece umanamente la sudditanza psicologica”

di finconsadmin

L’ex arbitro Gianluca Paparesta intervenendo ai microfoni di Radio radio dice “Le classifiche virtuali non hanno senso.Gli episodi non sono decisivi per il punteggio. Esiste invece umanamente la sudditanza psicologica. Sescondo me prima del gol del Sassuolo c’era un fallo netto su Bradley, ma è una cosa soggettiva che resta il bello del calcio”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy