Pallotta sbarca a Roma e incontra Totti per il rinnovo

di finconsadmin

(Ansa) – ?Il rinnovo? La prossima settimana arriver? Pallotta e ne parleremo direttamente?. Detto, fatto. Non ha perso tempo il presidente della Roma, James Pallotta, sbarcato nella Capitale da Boston in mattinata e all’ora di pranzo gi? seduto al tavolo assieme a Francesco Totti. Un appuntamento voluto e dovuto quello andato in scena in un ristorante di Testaccio anche per brindare di persona al ventennale in Serie A in maglia giallorossa festeggiato da poco dal capitano, e magari per scambiare due battute sul derby con la Lazio in programma luned? sera all’Olimpico.

 

Al termine dell’incontro – cui hanno preso parte anche l’ad Zanzi, il consigliere Baldissoni e il preparatore atletico e braccio destro dell’attaccante, Vito Scala – sia Pallotta sia Totti hanno scherzato sul contratto in scadenza il prossimo anno e che sar? oggetto di discussione pi? approfondita col management sportivo (Baldini e Sabatini). ?Se abbiamo parlato di rinnovo? No, ho salutato e basta? le parole del capitano romanista, che ha poi aggiunto sorridendo: ?Fino a quando resto? Fino al 2020… ? troppo poco? No, va bene va bene?.

 

In vena di battute anche il presidente statunitense che, dopo aver abbracciato e salutato l’attaccante, ha dichiarato ironico: ?? Totti che mi ha detto che posso restare altri due anni!?. In realt?, Pallotta ha gi? confessato di avere per la Roma ?un piano a lungo termine, almeno ventennale?. ?Il primo obiettivo ? essere competitivi e giocare in Champions League, e ci siamo vicini. Dobbiamo costruire il sistema per stare sempre l? – ha quindi sottolineato nel corso di una intervista concessa a Tele Radio Stereo – Essere i numeri uno un anno e poi l’anno successivo sesti o settimi non ? il modo sostenibile per fare una grande squadra. Noi stiamo lavorando per costruire una Roma che stia stabilmente tra le prime. Quando guardi alla Serie A da fuori, pensi alla Juventus: il nostro obiettivo ? dire ‘noi vogliamo essere in ogni Champions League per i prossimi 20 ann??.

 

Pallotta ha poi sottolineato come il suo impegno ?sia finanziario che sotto altri punti di vista, sta aumentando?, mentre non si ? voluto sbilanciare sul prossimo calciomercato: ?Se ho gi? stanziato una cifra? Noi spendiamo molto, ma non credo sia una questione di soldi, conta di pi? spenderli intelligentemente?. Di certo, restare fuori dalle coppe complicherebbe non poco i piani della dirigenza romanista. Ecco perch? il derby rappresenta per Totti e compagni l’ultima chiamata per non dire addio al treno che porta in Europa. E a caricare la squadra in vista della stracittadina con la Lazio ci hanno provato gli oltre 300 tifosi lasciati entrare a Trigoria nella parte finale dell’allenamento diretto da Andreazzoli. Domani sar? invece il turno di Pallotta in persona: il presidente trascorrer? alcune ore nel centro sportivo per incitare la squadra, salutare Andreazzoli, e incontrare il management per fare il punto sulla situazione anche in vista della prossima stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy