Pallotta: “Noi siamo dalla parte dei tifosi, ma non mi sono piaciuti i fischi ai giocatori”

“So dei problemi con la Curva Sud e abbiamo cercato di risolverli. A differenza di quello che dicono molti giornali e tv, siamo dalla parte dei tifosi. E’ frustrante aver e lo stadio mezzo vuoto quando per due anni di fila ci siamo qualificati come secondi in Italia e siamo agli ottavi di Champions League”

di Redazione, @forzaroma

Il presidente della Roma, James Pallotta, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sportmediaset. Queste le parole del numero uno giallorosso dopo la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, grazie al pareggio di ieri sera contro il Bate Borisov.

Sulla partita: “Ieri abbiamo giocato bene ma la palla proprio non voleva entrare. Abbiamo avuto 24-25 occasioni, dieci tiri in porta, poteva tranquillamente finire 3 a 0. Entrare meglio ottavi è un grande risultato, ci sono due italiane, Juve e Roma, è un’ottima cosa.” 

Sui tifosi: “Sono sulla stessa linea d’onda della maggior parte dei tifosi. Penso che abbiamo dei grandi tifosi, sono molto coinvolti e ci fanno sentire il loro calore. So dei problemi con la Curva Sud e abbiamo cercato di risolverli. A differenza di quello che dicono molti giornali e tv, siamo dalla parte dei tifosi. E’ frustrante aver e lo stadio mezzo vuoto quando per due anni di fila ci siamo qualificati come secondi in Italia e siamo agli ottavi di Champions League. Sono davvero dispiaciuto che ci siano tifosi che fischiano i giocatori, quando abbiamo un’ottima squadra. Ci sono stati alti e bassi ma vedremo cosa otterremo alla fine dell’anno. Forza Roma.”

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy