Pallotta affida la Roma a Sabatini. A marzo presentazione del nuovo stadio, poi aumento capitale 100 mln

Pallotta affida la Roma a Sabatini. A marzo presentazione del nuovo stadio, poi aumento capitale 100 mln

di finconsadmin

(Ansa) – La Roma degli americani sempre di piu’ nelle mani di Walter Sabatini. Il ds giallorosso, il cui contratto era in scadenza a fine stagione, ha rinnovato fino al 30 giugno 2017. Un accordo di durata triennale voluto soprattutto dal presidente James Pallotta, sempre piu’ convinto dalle capacita’ del dirigente che, una volta partito Baldini, si e’ appropriato totalmente della parte sportiva del club di Trigoria. Con risultati piu’ che soddisfacenti. “Sono estremamente felice che Walter e il suo staff siano parte integrante del nostro successo di oggi e che continuino ad esserlo per il futuro” ha spiegato in una nota Pallotta, prossimo a tornare nella Capitale per il progetto del nuovo stadio di proprieta’. “Sara’ pazzesco” la convinzione del presidente, che potrebbe scegliere proprio il giorno del suo compleanno (il 13 marzo) per regalare ai tifosi giallorossi una presentazione in grande stile dell’impianto che prendera’ il posto dell’Olimpico.

 

In attesa dello sbarco nella Capitale del patron, il Cda della Roma ha approvato oggi la relazione finanziaria relativa al primo semestre dell’esercizio sociale 2013-2014, che si e’ chiuso con un risultato economico consolidato negativo per 3,3 milioni di euro (rispetto alla perdita di 26,1 milioni di euro del corrispondente semestre dell’esercizio precedente). Il risultato riflette gli esiti positivi delle operazioni di mercato realizzate nell’ambito della sessione estiva della campagna trasferimenti, che hanno generato plusvalenze per complessivi 49,8 milioni di euro. I ricavi operativi sono invece stati pari a 57,5 milioni di euro, in linea con i dati del 2012. Il Cda, inoltre, ha convocato per il 1 aprile l’Assemblea degli Azionisti per discutere e deliberare in merito all’approvazione di un aumento di capitale sociale per un ammontare massimo di 100 milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy