Pallotta all’Enel, il presidente sullo stadio: “Ad aprile presenteremo il progetto”

“I ritardi anche per colpa nostra, non ci aspettavamo tutte queste difficoltà”, ha detto ai cronisti il patron giallorosso all’esterno della sede dell’Enel

di Redazione, @forzaroma

Ancora una giornata nella Capitale per il presidente giallorosso James Pallotta. Dopo l’incontro di ieri con la rosa giallorossa a Trigoria, quest’oggi il numero uno del club ha avuto degli appuntamenti per il nuovo stadio della Roma.

LA CRONACA DELL’EVENTO

Ore 19.10 – James Pallotta lascia la sede dell’Enel rilasciando dichiarazioni in merito al match di ritorno degli ottavi di Champions League contro il Real Madrid: “Non penso alla partita col Real, sono concentrato sulla partita di venerdì con la Fiorentina e sono fiducioso”. 

Poi una battuta del presidente giallorosso: “Qui per lo stadio? No, non avevamo elettricità. Ho parlato coi manager e mi hanno detto di venire qui all’Enel e abbiamo parlato di come far tornare l’energia all’hotel. Sono qui per questo, non per lo stadio ma per la mia stanza (ride, ndr)”

Ore 18.45 – James Pallotta ha incontrato Carlo Purassanta, l’amministratore delegato di Microsoft Italia. L’ad di Microsoft Purassanta non ha voluto rispondere alle domande dei cronisti.

Ore 18 – Arriva James Pallotta alla sede dell’Enel. Ecco le sue dichiarazioni ai cronisti presenti:

“I ritardi? Ci sono stati anche per colpa nostra. Quando è iniziato l’iter per lo stadio non ci aspettavamo tutte queste difficoltà: complicazioni sull’impatto ambientale, sul design. Il progetto lo presenteremo nel mese di aprile. Tifosi giallorossi contenti di averlo per il 2021? Mi sparerei se la data fosse quella…”

Ore 17.53 – Si attende l’arrivo del presidente della Roma nella sede dell’Enel in via Regina Margherita per degli incontri inerenti alla costruzione del nuovo Stadio della Roma, in programma intorno alle ore 18.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy