Olanda, Van Dijk è il capitano. Koeman: “Strootman è tra i vice, mi sta dimostrando chi è il vero Kevin”

Il ct olandese ha lanciato il nuovo corso: “Deve essere un nuovo inizio. Strootman mi sta facendo un’ottima impressione, avevo ancora l’immagine delle sue ultime partite internazionali”

di Francesco Iucca, @francescoiucca

L’Olanda riparte da Virgil Van Dijk. Il ct orange Ronald Koeman ha infatti annunciato che sarà il difensore del Liverpool il nuovo capitano: “È l’ora di un nuovo inizio per tutti. Ho pensato di dover cambiare anche il capitano e ora Virgil ha la fascia. Per lui è un grande passo, avrà più responsabilità ma credo sia pronto. Gioca in un grande club in Inghilterra”. L’ex Southampton, diventato il difensore più costoso della storia, ha ‘battuto’ in volata anche il romanista Strootman. Koeman spiega: “Abbiamo poi anche dei senatori, che potranno prendere il posto di Van Dijk quando non ci sarà, come Strootman, Wijnaldum e Blind. Questi sono i miei vice, anche se non li ho elencati in ordine di grado”.

Il ct olandese prosegue in conferenza stampa: “Se questi capitani hanno una posizione protetta? No, ma giocano tutti in grandi club e hanno una certa responsabilità. Strootman mi ha fatto un’ottima impressione, avevo ancora l’immagine delle prestazioni nelle ultime partite internazionali e mi sta dimostrando che quello non era il vero Kevin. Lui e gli altri sono molto importanti per la squadra, per età ed esperienza. Proprio per questo dovranno prendere in mano la situazione e portarci a migliorare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy