Olanda, Kluivert: “A Roma sono diventato un calciatore migliore”

Olanda, Kluivert: “A Roma sono diventato un calciatore migliore”

L’esterno giallorosso aggiunge: “L’anno scorso non ho giocato da titolare i big match”

di Redazione, @forzaroma

 

Justin Kluivert, ha concesso al sito olandese Ad.nl,  un’intervista completa in cui ripercorre, tra passato e presente, tratti della sua esperienza alla Roma: “Ho visto tutte le partite dell’Ajax, sono stato così orgoglioso dei ragazzi. Hanno giocato bene, nessun altro team lo ha fatto tanto quanto loro. Certo a volte pensavo che avrei potuto giocare in quella squadra. Ma ho scelto la Roma consapevolmente “.

“Quello che ho imparato all’Ajax in dieci anni, posso ancora farlo, ma ora sono diventato molto più completo. Non dribblo continuamente, doso nel modo giustio le enrgie e ho una visione d’insieme migliore. Tatticamente sono cresciuto. Questo mi rende un calciatore migliore “. 

Kluivert è arrivato a 29 partite con la Roma la scorsa stagione, ma il classe ’99 specifica: “Spesso ho giocato solo venti o dieci minuti, in questa stagione ho iniziato entrambi i match di campionato nella formazione iniziale. Domenica mi è stato persino permesso di essere titolare contro la Lazio. La scorsa stagione non ho mai giocato sfide così importanti. Quindi sta andando tutto nella giusta direzione “.

L’allenatore nazionale Ronald Koeman è incantato dal giovane Kluivert. Lo ha fatto debuttare lo scorso marzo durante un match amichevole con il Portogallo, e sei mesi dopo gli ha concesso di giocare contro il Perù: “È logico che non mi abbia chiamato dopo”, dice il figlio dell’ex attaccante in alto Patrick, “Non ho giocato abbastanza per quello. Mi metterò in mostra durante l’allenamento e poi vedrò il ruolo che ha in mente per me nei prossimi duelli con Germania ed Estonia. In ogni caso, sono molto felice e orgoglioso di essere tornato “.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy