Oddi: “Mi piace Zeman, ha creato una squadra brillante. Domenica vince la Roma”

di Redazione, @forzaroma

Domenica all’Olimpico si scontreranno Roma e Udinese, entrambi reduci da vittorie in campionato, rispettivamente contro Genoa e Pescara.

 

Per avere un’impressione sulla sfida di domenica sera, Gazzettagiallorossa.it ha contattato Emidio Oddi, ex difensore di entrambe le squadre:

 

Sulla sua esperienza a Roma?

“Sono rimasto tifoso romanista: questo dice tutto. Sono stati gli anni più belli della mia carriera, la Roma mi ha fatto conoscere il calcio europeo, pur non avendo vinto il campionato. Anni dopo poi è capitato che potevamo vincerlo, ma il Lecce…”.

 

Sulla sua esperienza ad Udine?

“Mi era stato prospettato di rimanere anche dopo aver smesso, poi ci furono dei problemi: feci il Team Manager, mi dissero che non serviva più, poi al mio posto arrivò un altro che era amico del figlio di Pozzo. Ci fu un disagio notevole. Non è stata una bella esperienza, perché credevo molto in quella persona…”.

 

Su Roma-Udinese?

“L’Udinese è una squadra che è stata nettamente ridimensionata rispetto allo scorso anno. Anche la Roma è cambiata, sopratutto per quanto riguarda il gioco. E’ una partita da cui si può aspettare di tutto, anche perché giocare in casa per la Roma è più difficile, visto che le squadre avversarie vengono all’Olimpico per chiudersi e ripartire in contropiede. I giallorossi devono stare molto attenti”.

 

Su Zeman?

“Mi piace come gioca. La sua Roma è una squadra brillante, ma dovrebbe essere meno sfrontata. Quando uno viene preso in contropiede, anche se dietro hai Baresi, puoi fare poco”.

 

Sul ruolo di terzino?

“In Balzaretti mi rivedo tanto: è uno duro, veloce a cui piace andare sulla fascia. Quando giocavo io, Liedholm voleva che spingessi tanto, mentre Ericksson voleva che il terzino andasse a dare una mano, ma doveva essere una sorpresa, non una cosa continua”.

 

Gli uomini match di Roma-Udinese?

“Per la Roma, Totti e Osvaldo, per l’Udinese, c’è sempre e solo Di Natale”.

 

Pronostico?

“Spero in un 1 fisso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy