Nocerino: “La qualità di Pastore non si discute. Totti non può mai essere un peso”

Nocerino: “La qualità di Pastore non si discute. Totti non può mai essere un peso”

L’ex centrocampista rossonero ha parlato anche di Zaniolo: “Se i giovani stanno bene in un posto consiglio loro sempre di non cambiare”

di Redazione, @forzaroma

Tanti anni di militanza in Serie A tra Juventus, Milan e Palermo, dove ha incrociato il destino calcistico anche di Javier Pastore. Il centrocampista Antonio Nocerino ha parlato proprio del Flaco a tuttomercatoweb.com, concentrandosi anche sulla questione Totti e sull’astro nascente Zaniolo. Queste le sue considerazioni:

Nella tua esperienza al Palermo hai giocato con Pastore, credi la Roma debba puntarci ancora?
I problemi fisici possono averli tanti giocatori, purtroppo capitano le annate sfortunate. Le qualità, però, non si discutono. Il Flaco è veramente forte e poi è un grande ragazzo: umile e che ha bisogno di essere coccolato dall’ambiente. E’ uno che ti fa la differenza e gli auguro che la Roma ci punti ancora. Uno come lui può far bene ai compagni, non si nasconde e gioca sempre la palla”.

Sull’addio di Totti che idea ti sei fatto?
Ho visto la conferenza. Io sono un romantico del calcio. Quando vedo Maldini e Boban in società sono contento. Questi sono giocatori che hanno fatto la storia del club e possono farla anche da dirigenti. Gente come loro o Totti sono delle risorse, mai un peso. Personalmente dispiace per com’è finita perché poteva dare senso di appartenenza e far capire i valori del club”.

Un consiglio per il futuro a Zaniolo e Chiesa?
In questo momento non ci sono più bandiere, riferimenti. Io il consiglio che posso dare è che se stanno bene in un posto non devono mai cambiare, a prescindere dai soldi. L’aspetto umano a mio avviso vale più di tutto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy