Nevio Scala (ex all. Parma): “Sarà partita equilibrata. La Roma deve pensare in grande”

di Redazione, @forzaroma

Nevio Scala, ex allenatore del Parma, è intervenuto sulle frequenze di ReteSport per parlare del prossimo incontro di campionato tra il Parma e la Roma. Queste le sue parole:

Impressioni su questo Parma.
E’ un Parma molto efficace e si vede che grazie a Donadoni si stanno divertendo molto. Penso che sarà una partita molto equilibrata perché tutte e due avranno difficoltà. Se la Roma affronta la partita con lo stimolo dei primi venti minuti di domenica scorsa sarà difficile per il Parma vincere. La Roma non deve però addormentarsi o perdere concentrazione.

Su Amauri.
Si è ritrovato, domenica scorsa ha fatto un bel gol, uno dei suoi. Sicuramente il Parma dovrà sfruttare le sue qualità se vorrà continuare a portare a casa risultati.

Sulla Roma.
Nei primi venti minuti la Roma è stata di un altro pianeta, tutti correvano e andavano alla ricerca del pallone. Le squadre di Zeman fanno dello spettacolo una propria idea però purtroppo nel mondo del calcio queste cose non pagano molto. La squadra non riesce a mantenere le aspettative, bisognerebbe modificare qualcosa; ma serve comunque tempo prima di dare un giudizio complessivo sull’operato di Zeman.

Dove può arrivare la Roma.
Nel mio Parma, che era una squadra di seconda fascia, non ci mettevamo mai limiti. Anche la Roma deve pensare così, cioè deve pensare di essere tra le grandi. Sono convinto che Zeman motivi tutti i giorni i suoi giocatori per arrivare in alto, ma Roma deve pensare in grande, è la capitale d’Italia, ha tutto per sfondare.

Sul centrocampo della Roma.
Credo che Zeman non abbia bisogno di un regista; se io dovessi allenare la Roma la metterei in campo diversa. Mettere De Rossi regista in una situazione che non contempla il gioco di De Rossi non è fattibile. Però questo è il mio pensiero, si vede che Zeman la pensa diversamente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy