Napoli, un’arma in più per Sarri: Milik torna contro la Roma

Gli azzurri stanno preparando la sfida di sabato contro i giallorossi e per l’occasione lo stadio sarà vestito a festa. Polemiche tra Comune e club per la trasferta vietata ai tifosi romanisti. Possibile il recupero anche di Hysaj

di Redazione, @forzaroma

Sabato sera al San Paolo non ci saranno i tifosi della Roma, con la trasferta ancora vietata per gli strascichi dell’omicidio di Ciro Esposito. Un tema, quello delle trasferte vietate, che è caldissimo in riva al Golfo, tanto che se ne è discusso – come riporta repubblica.it – nella commissione sport del Comune di Napoli. “È un’ingiustizia – ha spiegato l’assessore allo Sport, Ciro Borriellonon mandare i tifosi in giro per l’Italia a seguire la propria squadra. È un peccato ridurre uno degli spettacoli più belli a dei confini ristretti. Le tifoserie sono maturate molto negli ultimi anni, quella azzurra ha tanta voglia di sostenere la squadra senza creare nessun tipo di problema. Si sta valutando un percorso istituzionale per provare a risolvere questo problema”. La riunione è stata caratterizzata da un botta e risposta tra il presidente della Commissione, Carmine Sgambati, che ha accusato il Napoli di non aver partecipato alla discussione, e il capo delle operazioni del club azzurro

 Alessandro Formisano che ha spiegato: “Si presenzia a queste riunioni quando si è invitati, ma noi non siamo mai stati invitati. Il Napoli ha fatto sempre l’impossibile affinché i tifosi potessero essere al fianco della propria squadra”. Al fianco dei compagni sabato sera potrebbe esserci anche Arek Milik che oggi ha compiuto 24 anni. La decisione circa la convocazione del polacco sarà presa solo all’ultimo momento. Con ogni probabilità ci sarà Hysaj, lui in campo dal 1′: come riporta Walter De Maggio su Kiss Kiss Napoli, c’è grande ottimismo per il suo utilizzo.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy