Napoli-Roma, Mkhitaryan in sospetto fuorigioco. I tifosi: “Perché l’hanno fermato?”

Il guardalinee non ha aspettato che si concludesse l’azione prima di segnalare l’offside dell’armeno

di Redazione, @forzaroma

Episodio controverso nel corso della sfida tra Napoli e Roma. Durante la prima frazione di gioco, in occasione di una ripartenza Mkhitaryan era stato lanciato a rete da un passaggio illuminante in profondità di Veretout. Un’azione che poteva portare ad una chiara occasione da rete per i giallorossi e che, tuttavia, è stata fermata sul nascere dal guardalinee per sospetto fuorigioco dell’armeno, partito in linea con i difensori avversari. Una decisione abbastanza controversa, considerato come solitamente si attenda sempre la conclusione di qualsiasi azione offensiva per permettere al VAR di valutare ogni episodio con maggiore precisione.

La decisione del guardalinee ha lasciato increduli i tifosi, che hanno sfogato tutto il loro disappunto sui social. C’è chi si augura che il diretto interessato “spieghi perchè ha interrotto”, mentre molti altri supporter giallorossi parlano addirittura di “inizio della farsa”. Di certo, una decisione arbitrale che farà molto discutere, anche perchè sull’altro fronte si è materializzata un’azione molto simile a un minuto dalla fine del primo tempo, con Fabian Ruiz che ha lasciato in profondità Mertens: il belga è entrato in area di rigore ed ha concluso verso la porta di Mirante, abile a respingere nell’occasione. In questo caso il guardalinee ha atteso la conclusione dell’azione per poi sbandierare e segnalare l’offside. Una differenza di valutazione dei due episodi difficile da comprendere.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy