Napoli-Roma, il web azzurro: “Umiliamoli. E speriamo in un regalo della Lazio”

Al San Paolo arriva un’avversaria ferita, i tifosi napoletani non hanno dubbi: “Trigoria una polveriera. Non sono in grado di fermarci, nemmeno con il catenaccio”

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

Gli occhi all’Olimpico e il cuore al San Paolo. Un sabato che diventa crocevia per lo scudetto, un turno di campionato che scriverà una pagina importante nella corsa al primo posto: il Napoli aspetta la Roma e confida nella Lazio, incroci che viaggiano a poche ore di distanza e che racchiudono il senso di una stagione. “Dobbiamo umiliare i giallorossi, proprio come abbiamo fatto con il Cagliari. E speriamo in un regalo della Lazio”. Il web azzurro si divide tra campo e speranze, accarezzando il sogno di un risultato negativo della Juventus e di una prova convincente contro gli uomini di Di Francesco.

“Qualsiasi risultato diverso dai tre punti significherebbe campionato finito”. La sfida serale contro la Roma si carica di significati che vanno oltre il risultato, c’è da mandare un segnale chiaro dalle parti di Vinovo e la truppa di Sarri è chiamata a una prova di carattere: “I giallorossi al San Paolo ci hanno fatto sempre soffrire. E probabilmente verranno qui per piazzare l’autobus davanti alla porta”. Momenti profondamente diversi per due squadre che a inizio stagione erano considerate sullo stesso piano: “Adesso non prenderei nessuno dei loro giocatori. A parte il portiere e Under non vedo calciatori che possano sostituire qualcuno dei nostri”.

Una storia, quella romanista, di facile interpretazione anche per gli occhi meno attenti: “Sarà una partita fondamentale. Loro mi sembrano sul punto di esplodere, sotto ogni punto di vista. Come ambiente, come società e come squadra”. La delusione è il tratto distintivo di stagioni che si ripetono in fotocopia, anno dopo anno: “A mio avviso c’è molto nervosismo a Roma. C’è tensione tra il tecnico e parte della squadra e uno scoramento generale per una società assente”. Lupi feriti e per questo da non sottovalutare: “Partiranno aggressivi, ne sono certo. Non ci voleva la loro sconfitta contro il Milan, saranno ancora più motivati nel non perdere terreno nella zona Champions. Sarebbe un disastro a Trigoria”.

Non mancano i più riflessivi, imbrigliati in commenti che trasudano scaramanzia: “Non possono perdere due partite di fila. In questo momento sono una polveriera e non dobbiamo scendere in campo pensando di aver già vinto”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. encat - 3 anni fa

    ahahahahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy