Napoli, Pandev: “Scudetto? Ci proveremo fino alla fine ma Juve e Roma non perdono un colpo”

di finconsadmin

(Il Corriere del Mezzogiorno)  “Siamo delusi e dispiaciuti, volevamo chiudere l’anno con una vittoria. Ma il campionato è ancora molto lungo. Juve e Roma non perdono un colpo, sarà difficile, ma abbiamo il dovere di provarci fino alla fine”. Così l’attaccante del Napoli Goran Pandev, in un’intervista al quotidiano locale, ha parlato della lotta scudetto. “Siamo un gruppo forte, perchè ci crediamo. La Juventus è più forte, per scaramanzia è meglio dire che non lo vinciamo”.

 

 

In tema natalizio, all’attaccante macedone viene chiesto cosa regalerebbe ai dirigenti e ai compagni di squadra che ha incrociato nella sua carriera. E Pandev non risparmia una ‘frecciata’ al presidente laziale Claudio Lotito: “A Lotito regalo altri cento gol come quello che gli ho fatto all’Olimpico due settimane fa. Moratti è un gentiluomo, la persona che mi volle all’Inter, che ha avuto fiducia in me e che mi ha sostenuto sempre. Per me resterà sempre lui il vero presidente nerazzurro. Sotto l’albero maglia con dedica speciale: quella che indossavo agli ottavi di Champions contro il Bayern di Monaco. Feci gol, fu bellissimo. A De Laurentiis non posso che regalare l’impegno massimo per la realizzazione del nostro obiettivo. Ecco, gli confezionerei in carta dorata lo scudetto.Cannavaro è il nostro grande capitano, gli regalerei una foto con dedica di Benitez!!! Insigne è giovane ha tanto tempo per far gol. Però sotto l’albero gli metto il prossimo rigore da battere, così è contento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy