Nainggolan: “La squadra è come una famiglia. Difendo sempre i miei compagni”

E retweetta la notizia del possibile ricongiungimento in giallorosso con Pinilla, ex compagno e amico al Cagliari

di Redazione, @forzaroma

Radja Nainggolan, in un’intervista a rollingstone.it, racconta si sé. La statistica dice che nella scorsa stagione ha vinto più di 200 contrasti di gioco, vicino al record europeo: “Per me la squadra è come una famiglia. Se insultano un mio compagno lo difendo. Ma se ho da dire qualcosa agli altri compagni, la dico tranquillamente. Non sono finto, le squadre finte non vincono”.

Il belga parla anche del suo rapporto con i social network, Twitter, e delle ‘discussioni’ con qualche tifoso avversario sullo stesso social, ammettendo che qualche volta ‘lascia correre il dito’ ma un battibecco ogni tanto fa bene.

Conclusioni sulla vita personale:Mai stato uno casa-campo-casa. Esco spesso, faccio shopping, vado a ballare, perché quando è il momento giusto bisogna sapersi anche godere la vita”.

 

Intanto ha appena retweettato un messaggio di un tifoso felice del possibile ricongiungimento in giallorosso con Pinilla, suo ex compagno di squadra a Cagliari e suo grande amico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy