Nainggolan-Roma questione di ore all’annuncio. Bertolacci chiede garanzie: incontro con Garcia

Nainggolan: mancano da limare soltanto gli ultimi dettagli e arriverà l’ufficialità dell’accordo tra giallorossi e Cagliari. A Milano anche l’agente del belga per ritoccare il contratto. Bertolacci-Roma, una storia che può durare

di Guendalina Galdi, @Guend4lina_G

Manca poco. Il tanto sospirato annuncio della chiusura della trattativa tra Roma e Cagliari per Radja Nainggolan sta per arrivare. Un lavoro lungo fatto di innumerevoli incontri tra le parti per trovare la soluzione che soddisfi entrambe le squadre e, non per ultima, la volontà del giocatore. Il belga intanto è ad Ibiza, si scatena a ritmo di musica, si gode la vacanza in compagnia di amici e famiglia ed anche lui attende l’ufficialità dell’affare. La sua voglia di restare a Roma è nota da tempo e l’ottimismo che filtra da giorni lascia intendere che è davvero questione di ore. A Milano la delegazione giallorossa, composta dal direttore sportivo Walter Sabatini e dal direttore generale Mauro Baldissoni, in serata incontrerà, per definire gli ultimi dettagli e chiudere la questione con l’esito che i tifosi vogliono da tempo, ancora una volta il ds del club sardo, Stefano Capozucca, ed il presidente Giulini.

Lo stesso presidente del Cagliari disse di non voler arrivare alle buste; per scampare questo pericolo è necessario restare entro la data del 25, ovvero giovedì prossimo. Nel capoluogo lombardo è presente anche l’agente di Nainggolan, Alessandro Beltrame, il che significa che con la chiusura della trattativa si potrà procedere a quei ‘ritocchi’, anche economici, sul contratto del belga.

 

 

 

CARTELLINO GIALLOROSSO – Lo è quello di Andrea Bertolacci. Acquistata la restante parte del suo cartellino dal Genoa (dal quale è arrivato anche Iago Falque), ora è a tutti gli effetti un giocatore della Roma. Di conseguenza sarà ora soltanto il club giallorosso l’unico interlocutore cui formulare eventuali offerte per il centrocampista. L’interesse del Milan nei suoi confronti non si è spento e da parte sua Bertolacci non ha mai nascosto la sua voglia di giocare con continuità. Questa è la sua richiesta alla Roma, o meglio a Rudi Garcia. E’ tornato nella Capitale per scendere in campo, non per scaldare la panchina; e di queste garanzie tecniche, dunque, Bertolacci ne parlerà con il tecnico francese che sembra comunque intenzionato a puntare su di lui. Il timore è che si verifichi una seconda ‘vicenda Destro’, ovvero un giocatore che ha lasciato Roma perchè non sentiva abbastanza la fiducia del suo allenatore e non era soddisfatto dei minuti di gioco a lui concessi. La sua destinazione quale fu? Ancora il Milan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy