Nagorno-Karabakh, Salvini con gli armeni e Mkhitaryan lo applaude: “Grazie senatore” – FOTO

L’ex ministro: “I morti in Armenia hanno la dignità di tutti i morti del mondo”

di Redazione, @forzaroma

Henrikh Mkhitaryan continua la sua campagna social contro la guerra in Nagorno-Karabakh, regione che l’Azerbaigian sta provando a rivendicare all’Armenia con la forza. Il conflitto non accenna a placarsi e il senatore leghista Matteo Salvini si è schierato via social con il popolo armeno: “Per qualcuno ci sono morti di serie A e morti di serie B. I morti in Armenia hanno la dignità di tutti i morti del mondo. Francia e Germania si sono già mosse, l’Italia non ha detto mezza parola, e questo non è degno di un Paese come il nostro” le parole dell’ex ministro dell’Interno. Un tweet ripreso da Mkhitaryan, che ha voluto ringraziare il politico: “Grazie Senatore Salvini per aver alzato la voce per la giustizia e per il diritto alla vita del popolo di Artsakh”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy