Nagelsmann crede in Kluivert: “Somiglia a Gnabry, spero riesca a diventare così forte”

L’allenatore del Lipsia sull’olandese: “Lo voglio impiegare come ala”

di Redazione, @forzaroma

Justin Kluivert è pronto a riscattarsi dopo le stagioni in ombra alla Roma. L’investimento fatto per strapparlo all’Ajax, almeno al momento, non ha ripagato e l’olandese è volato in Germania in prestito. Per Julian Nagelsmann, allenatore del Lipsia, l’idea attorno al classe ’99 è molto chiara: “Lo voglio impiegare come ala, anche perché al centro siamo già in tanti”. Poi, ai microfoni della ‘BILD’, un paragone illustre: “Se guardi puramente allo stile di gioco, ci sono delle somiglianze tra Kluivert e Gnabry. Serge è un giocatore straordinario e mi piacerebbe se Justin riuscisse ad arrivare a quel livello”. Certo, Kluivert avrà bisogno di tempo proprio come Gnabry all’Hoffenheim, che è cresciuto proprio con Nagelsmann prima di essere uno dei top player del Bayern Monaco campione d’Europa: “Ma quando Serge è arrivato all’Hoffenheim era già un passo più avanti, semplicemente perché giocava con continuità e per Justin invece non è stato così ultimamente. Ora deve trovare il suo ritmo con noi”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy