Monte ingaggi Serie A 16/17, Roma scavalcata dall’Inter: ora è terza

La primatista resta la Juve con 145 milioni di stipendi da pagare, seguono nerazzurri (120) e giallorossi (92). De Rossi non è più il calciatore più pagato in Italia: ora il Paperone è Higuain con un ingaggio da 7,5 milioni di euro annui

di Redazione, @forzaroma

Terminato il calciomercato, è tempo di bilanci non solo tecnici ma anche economici. L’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport” ha analizzato il monte ingaggi dei 20 club di serie A, evidenziando come la Juventus e l’Inter abbiano trascinato il campionato italiano verso il traguardo del miliardo: 985 milioni per l’esattezza.

Il club bianconero vanta il monte ingaggi più alto di tutta Italia, con ben 145 milioni di euro da pagare ai calciatori della propria rosa. Al secondo posto del podio, però, c’è una novità: l’Inter scavalca la Roma e si guadagna la “medaglia d’argento” con ben 120 milioni, mentre il club giallorosso, al terzo posto, dovrà sborsare 92 milioni di stipendi (monte ingaggi più basso da quando Pallotta è il numero uno di Trigoria). Chiudono la top 5 il Milan (80) e il Napoli (75).

Nonostante la partenza di Pogba, il boom della Juventus nella campagna trasferimenti ha portato a un inevitabile aumento dei costi anche tra gli stipendi. Così Gonzalo Higuain, con i suoi 7,5 milioni di euro netti, è il nuovo primatista: scavalcati i 6,5 milioni di euro di Daniele De Rossi. Al terzo posto c’è l’ex giallorosso Miralem Pjanic (4,5).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy