Monchi: “Costretti a vendere Salah, se non l’avessimo fatto non saremmo arrivati in semifinale”

Il direttore sportivo giallorosso: “L’anno scorso siamo stati costretti a vendere entro il 30 giugno. Complimenti al Liverpool per l’affare fatto”

di Redazione, @forzaroma

Il direttore sportivo della Roma Monchi ha rilasciato un’intervista a radio spagnola Onda Cero commentando la sconfitta di ieri sera contro il Liverpool per 5 a 2, nella semifinale d’andata di Champions League. “E’ vero ho venduto Salah, ma costretto dai vincoli Uefa. La spiegazione è che l’anno scorso siamo stati costretti a vendere entro il 30 giugno e se non lo avessimo fatto oggi non saremmo in semifinale di Champions. I nostri conti erano sotto un ferreo controllo dell’Uefa, e quando sono arrivato io c’era un’offerta di 30 milioni per Salah, ma poi con i bonus siamo saliti a 50, insomma abbiamo fatto il massimo che potevamo in quel momento. Non mi aspettavo che il mercato impazzisse anche se Salah sta disputando una stagione fantastica, quindi complimenti al Liverpool per l’affare fatto, ma noi non avevamo scelta, né altre soluzioni, dovevamo vendere entro il 30 giugno. Salah comunque non è una scoperta, conosciamo il suo valore, lo conoscevo anche quando ero al Siviglia e lui quando giocava con la Fiorentina mi aveva fatto soffrire”.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fernandomattiacc_339 - 3 anni fa

    Caro Monchi se non eravamo in semifinale della Champion, dopo questa figura, forse avremmo vinto lo scudetto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. noel - 3 anni fa

    Caro Monchi, te lo dico in inglese: “Tell it to the marines” letteramente significa “Dillo ai marinai”, cio’e` una dichiarazione che non si puo mai credere!

    Ricordo a tutti che, quando era alla Roma, Salah era l’artefice dei tantissimi gol segnati da Dzeko. Lo stesso bosniaco era rimasto stupito quando era uscita la notizia del trasferimento del egiziano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13699728 - 3 anni fa

    …be questo sarà anche vero ma direi adesso sembra poco elegante. ..dal di certe cose è meglio non sentirle. forzaRoma

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy