Monchi: “Col Liverpool per cancellare la finale del 1984. Salah? Mi preoccupano tutti”

Il d.s. spagnolo commenta l’esito del sorteggio: “I Reds sono una squadra fortissima. Noi dobbiamo continuare a sognare”

di Redazione, @forzaroma

L’ostacolo tra la Roma e il sogno della finale di Champions si chiama Liverpool. L’urna di Nyon ha assegnato alla squadra di Di Francesco Salah e compagni.
Pochi minuti dopo il sorteggio, ha parlato il d.s. spagnolo Monchi. Ecco le sue parole.

MONCHI A PREMIUM SPORT

Una generazione di tifosi è stata segnata dal Liverpool. Ora la Roma può cancellare quell’eredità.
Sembra un’opportunità perfetta per fare questo, trovare la felicità che quell’anno non si è portata a Roma. Sarà difficile, sono una squadra fortissima che ha eliminato il Manchester City. Dobbiamo pensare a noi e fare quello che abbiamo fatto bene col Barcellona e continuare su questa strada.

La rimonta col Barcellona ha innalzato la consapevolezza della Roma?
Una vittoria come questa fa prendere fiducia in quello che fai, ma le due col Liverpool sarà un’altra storia. Dobbiamo prendere quanto fatto di bene, così sarà meno difficile.

Sfidare Salah le dà un gusto particolare?
Mi preoccupa tutto il Liverpool, non solo Salah. Sono una squadra fortissima con giocatori importanti e un grande allenatore. Mi preoccupano tutti.

MONCHI A SKY SPORT

Il suo primo pensiero è andato a Salah?
Ho pensato che affrontiamo una grande squadra, che sta vivendo un ottimo momento e che ha eliminato il City. L’unica soddisfazione è il ritorno a Roma.

Sognare è un dovere?
E’ una possibilità che abbiamo perché siamo qua e dobbiamo continuare a farlo. Nessuno deve smettere di sognare.

Cosa cambia ora che avete pescato il Liverpool?
Niente, dobbiamo continuare il nostro percorso. E’ stato bellissimo vedere l’Olimpico festeggiare, ma il mio lavoro continua non mi fermo mai.

Le fontane di Liverpool?
Devi parlare con Pallotta (ride, ndr).

Di Francesco?
E’ bravo e siamo convinti di ciò dal primo giorno. La scelta fatta con il Barcellona è da grande allenatore.

MONCHI A ROMA TV

Loro sono forti, hanno eliminato il City, davanti sono molto forti. Adesso hanno anche più equilibrio in difesa, prima erano un po’ in difficoltà e prendevano tanti gol. Abbiamo di fronte una squadra forte nel miglior momento della stagione. Ma una volta che siamo in semifinale prende fiducia per arrivare in finale.

Prima partita fuori casa: un vantaggio?
A me piace di più giocare la seconda in casa, tanti la pensano diversamente. Dopo l’esperienza del Barcellona giocare la seconda all’Olimpico mi piace tantissimo, non so se è un vantaggio.

Chi teme più del Liverpool?
Loro sono tutti forti, chi arriva in semifinale non ci arriva per un giocatore per una squadra. Hanno un allenatore forte come Klopp.

Il Liverpool ora non attacca solamente…
Sono due allenatori che sanno sempre giocare in avanti, ma hanno anche equilibrio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy