Monchi, carica Champions: “Sognare si può”. Pellegrini: “Siamo ambiziosi, sto bene alla Roma”

Il centrocampista potrebbe partire in estate: “Ma non sto ancora pensando al mio futuro”. Gandini tuona: “Lo stadio della Roma sarà di proprietà di Pallotta? E’ un mito da sfatare”

di Redazione, @forzaroma

Una volta arrivati ai quarti si può sognare“. Monchi non è uno di quelli che dà la Roma per spacciata contro il Barcellona. Il ds crede nella possibilità dello sgambetto a Messi e compagni: “Bisogna anche provare a fermare il gioco collettivo di una squadra con giocatori molto importanti. La chiave potrebbe essere rimanere il più possibile vicini alla strategia del mister. Deciderà il campo“. Lo spagnolo ha fiducia assoluta in Di Francesco: “La Roma gioca come vuole l’allenatore che io ho scelto. È così che deve essere. Abbiamo scelto di dare ad Eusebio  la possibilità di allenare la Roma. Dal primo giorno in cui ho parlato con lui, mi è piaciuto molto“. Infine, Monchi si riserva anche un passaggio su Alisson:È cresciuto molto. In Europa non ha subìto nessun gol in casa e in Italia ha tenuto la porta inviolata per 17 volte. La sua sicurezza si trasmette al resto dei suoi compagni“. Come il portiere brasiliano, anche Lorenzo Pellegrini è al centro di insistenti voci di mercato. Il centrocampista ex Sassuolo si è detto però tranquillo dal ritiro della Nazionale:Al mio futuro non ho pensato, ma non dipenderà dalla qualificazione in Champions. A Roma sto bene, vincere trofei resta il primo obiettivo di ogni giocatore”. Il calciatore giallorosso sa che si può (e deve) ancora crescere: “Ora siamo un passo indietro ad altre squadre, ma la società è ambiziosa, quindi a me va bene”.

ALTRE VOCI – Anche Umberto Gandini ha fatto sentire la sua voce, intervenendo per gettare luce sui continui rumors che vorrebbero lo stadio della Roma di proprietà di Pallotta:E’ un mito che va sfatato. Anche Lione, Bayern Monaco e Arsenal quando hanno costruito i loro impianti hanno creato una società veicolo che si è assunta l’indebitamento senza gravare sul club. La Roma pagherà alla società veicolo un affitto analogo a quello che versa al Coni per l’Olimpico, 2,8 milioni all’anno, ma potrà beneficiare di ricavi extra che oggi non incamera”. Nel pomeriggio, invece, ha parlato Giuseppe Giannini. Da un numero 10 all’altro, il Principe ha dato un consiglio a Totti:Cosa fa Francesco ora alla Roma? Ho parlato con lui prima che Monchi andasse a Boston da Pallotta. Gli ho detto che la colpa è sua. Io ci sono passato in negativo, mi sono accorto di aver perso l’attimo. Gli ho detto di essere presente adesso, perché adesso ha ancora la forza per poter dire: ‘Fermi tutti’“.

NEWS – La Roma può tirare un sospiro di sollievo: Cengiz Under è tornato ad allenarsi con il gruppo (così come Messi). Rientrata dunque l’emergenza, con il turco che è rimasto in nazionale. Una presenza fondamentale la sua da quando è esploso contro il Verona. Anche grazie allo scattante esterno, la Roma è la squadra che tira di più in porta di tutta la serie A, ma adesso deve iniziare a convertire le conclusioni in gol. Uno step necessario per poter affrontare al meglio il Barcellona. Paolo Cannavaro, però, è sicuro: “Di Francesco saprà mettere in difficoltà anche i blaugrana“. E’ l’augurio che tutta Roma fa al tecnico giallorosso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy