Monchi: “Le offerte per Dzeko non ci piacciono. Stiamo cercando di migliorare la squadra”

Le parole del ds giallorosso a pochi minuti dall’inizio di Sampdoria-Roma

di Redazione, @forzaroma

Non sono giorni facili per Monchi. Tra campo e mercato, il ds giallorosso è costretto a lavorare senza sosta per cercare di migliorare la rosa di Di Francesco. A pochi minuti dall’inizio di Sampdoria-Roma (che potrebbe essere l’ultima gara di Dzeko in giallorosso), il ds ha rilasciato alcune dichiarazioni:

MONCHI A PREMIUM SPORT

Le ultime su Dzeko?
E’ in campo. Continuiamo nella strada che ho detto sabato scorso. La Roma come tutti i club del mondo, ascolta le offerte per i calciatori. Non solo per Edin, ma per tutti. Per ora lui è qui e siamo contenti. Vuol dire che le offerte che sono arrivate finora non interessano.
In entrata?
Ci stiamo lavorando. Restano 7 giorni, e stiamo cercando qualcosa per migliorare la squadra.
Avete un’esigenza economica oltre che sportiva?
Io lavoro a Trigoria insieme ai dirigenti e devo guardare l’aspetto economico e quello sportivo. Altrimenti andavo a comprare Messi.
Costretti a vincere?
Vogliamo fare una bella partita, come successo con l’Inter per 70 minuti e provare a vincere.
L’offerta per Dzeko non soddisfa la Roma o il giocatore? 
Non so se sono arrivate offerte al giocatore, non sono il suo procuratore. Le offerte che sono arrivate per i giocatori della Roma finora non ci piacciono e non le facciamo.
Vidal?
E’ un giocatore del Barcellona, non parliamo dei giocatori delle altre squadre.
Il cambio di foto su Twitter?
Non sono presuntuoso, quando sono stanco la cambio. Devo fare tanto per guadagnare la fiducia dei tifosi, del passato non mi importa niente.
Rifarebbe le stesse scelte fatte in estate?
Sono tutte situazioni diverse: Karsdorp non l’abbiamo praticamente visto, Schick ha avuto un’estate complicata e ora si sta allenando con continuità. Defrel lo vedremo stasera.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy