Mkhitaryan: “Crediamo nel quarto posto. Dobbiamo ritrovare fiducia e lavorare”

Mkhitaryan: “Crediamo nel quarto posto. Dobbiamo ritrovare fiducia e lavorare”

Le parole dell’armeno al termine del match: “Dobbiamo ragionare partita per partita, senza pensare al futuro”

di Redazione, @forzaroma

La Roma vince e ritrova un grande Mkhitaryan, autore di un gol e un assist nel 4-0 al Lecce. Ecco le sue parole al termine del match con i pugliesi.

MKHITARYAN A ROMA TV 

Vittoria importante, meglio di così oggi non potevate…
Oggi una vittoria importante per la fiducia della squadra per andare avanti per le prossime partite. Non era facile ma dobbiamo ritrovare la fiducia per tornare come giocavamo all’inizio del campionato. Dobbiamo andare passo dopo passo per andare in avanti.

Con questa prestazione avete dimostrato di poter arrivare quarti…
Sì, noi ci crediamo che possiamo arrivare al quarto posto. Però dobbiamo solo pensare alla prossima partita così possiamo concentrarci meglio, non dobbiamo pensare che mancano 13 partite ma ora dobbiamo pensare solo al Gent e poi al Cagliari.

Possiamo stare tranquilli che questi risultati possano continuare? La squadra si è ritrovata?
Penso che con questa partita e la scorsa la squadra ha già ritrovato una buona forma ma dobbiamo lavorare di più perché è troppo importante, non è mai abbastanza. Gli avversari sanno come giochiamo e per questo dobbiamo essere pronti per cambiare la strategia o la filosofia di calcio che usiamo. Bisogna lavorare, lavorare, lavorare.

Come stai fisicamente?
Fisicamente mi sento bene però c’è ancora spazio per imparare e lavorare. Faccio questo ogni giorno in allenamento e dobbiamo migliorare ogni giorno.

MKHITARYAN IN ZONA MISTA

Questa vittoria serve per ritornare alla Roma di inizio stagione?
Sì, era importante perché era una vittoria importante per avere tre punti. Era una vittoria importante per la fiducia e per la testa. Così possiamo essere ancora più leggeri in corpo e pensare alle prossime partite.

Secondo te sarà più difficile vincere l’Europa League o arrivare in Champions?
Tutto è difficile. Nel calcio e nella vita non c’è niente di facile. Dobbiamo lavorare, dobbiamo credere in noi stessi e dare di più di quanto dato oggi e nelle partite passate. Abbiamo tanto spazio per imparare e per pensare di vincere le prossime partite.

Quando giochi spesso segni o fai assist. Ti senti il valore aggiunto di questa squadra?
Sì certo. Giochiamo a calcio per segnare un gol o fare un assist, però è più importante vincere la partita. Per me è importante la vittoria e non quello che faccio. Segnare un gol o fare un assist è importante però è più importante la vittoria e la fiducia della squadra.

Sei arrivato qui in prestito. Ti trovi bene alla Roma?  
Mi sento bene, però è ancora presto per parlare se rimarrò qui o no. Ci sono ancora tre mesi per giocare ed allenarmi. Dopo vediamo che succede con l’Arsenal e la Roma.

Tu resteresti qui?
Non lo so ancora, mi piace tutto qui, la città, la squadra e i tifosi. Però vediamo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy