Milan, Gattuso: “Con la Roma sarà molto difficile, ha messo sotto una grandissima come lo Shakhtar”

Il tecnico rossonero dopo la qualificazione agli ottavi di Europa League: “Dobbiamo recuperare le energie e preparare bene la partita con i giallorossi”

di Redazione, @forzaroma

La cura Gattuso sta rigenerando il Milan, che con quella di stasera ha vinto 8 delle ultime 11 partite. I rossoneri hanno superato per 1-0 il Ludogorets centrando la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League, in virtù della vittoria per 3-0 dell’andata. Al termine del match di San Siro il tecnico milanista ha parlato delle prossime partite, con l’impegno di domenica sera contro la Roma.

GATTUSO A SKY SPORT

Arriva un periodo decisivo e complicato con Roma, Lazio e Inter da affrontare in una settimana.
Hai messo troppa carne al fuoco, pensiamo a preparare partita per partita, prima domenica e poi penseremo a mercoledì. Dobbiamo recuperare le energie e preparare bene la partita contro la Roma, che sarà molto difficile e lo ha dimostrato il primo tempo di ieri contro lo Shakhtar Donetsk, che è una grande squadra. E’ vero che veniva da due mesi di inattività, ma ha ha messo sotto una grandissima squadra. Noi pensiamo a domenica, poi a mercoledì penseremo dopo. Ora ci godiamo questo passaggio del turno e testa a domenica.

GATTUSO IN CONFERENZA STAMPA

Sui tanti stop fisici.
A livello strumentale siamo stati fortunati perché nessuno ha seri problemi fisici o danni muscolari. Sia Calabria che Musacchio hanno un po’ di edema ma niente di più. Ci sta, forse abbiamo sbagliato a far lavorare qualcuno troppo. Davide ha 20 anni ma ha i problemi di un anziano, dobbiamo essere più bravi nell’aspetto del recupero. Sono però certo che entrambi domani proveranno ad allenarsi, l’unico fermo per qualche giorno sarà Antonelli. Inizieremo a dar qualche riposo ai ragazzi perché nel calcio non esiste solo la fatica, ma serve anche studiare e migliorare le teste.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy