Mkhitaryan: “Dzeko mi aveva chiesto di segnare e l’ho fatto. Tripletta speciale”

Le parole dell’armeno: “Ringrazio i miei compagni per questa partita. Nel secondo qualche difficoltà, ma abbiamo mostrato personalità”

di Redazione, @forzaroma

La Roma non sente la mancanza di Dzeko e vola anche a Marassi trascinata da Mkhitaryan. L’armeno, autore di una tripletta, ha parlato a fine match.

MKHITARYAN A DAZN

Primo tempo perfetto, nel secondo è stata importante la reazione.
Nel primo tempo abbiamo avuto occasioni per segnare. Per fortuna abbiamo trovato il gol prima di andare negli spogliatoi. Ringrazio i miei compagni per questa partita. Nel secondo qualche difficoltà, ma abbiamo mostrato personalità.

Prima tripletta in carriera, Dzeko ti ha chiesto di fare gol?
Sì, ho parlato con lui. Mi aveva detto di segnare oggi e l’ho fatto. Abbiamo bisogno di lui, speriamo torni prestissimo perché siamo una squadra e siamo tutti importanti.

Può essere una stagione di crescita anche per te?
L’anno scorso quando sono arrivato non è stato facile per gli infortuni. Adesso sto facendo bene, ho fiducia. Mostro le qualità che ho, ringrazio i miei compagni per aiutarmi.

Hai vinto tanto e vissuto tanti gruppi. In questo ci sono le qualità per togliersi soddisfazioni importanti?
Nella squadra sì, abbiamo una buona squadra. Possiamo arrivare ai livelli che vogliamo. Lavoriamo tanto e bene per questo, faremo di tutto per arrivare dove vogliamo.

Cosa ti ha detto Jesus? Che ti avrebbe tenuto il pallone?
Non faccio il gol e prendo la palla, ma questa tripletta è speciale e devo prendermelo.

L’armeno ha poi celebrato il successo sui social network: “Per la mia nazione, per la mia Roma!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy