Mentana contro Petrachi: “Inaccettabile sentire che il calcio non sia uno sport per signorine”

Mentana contro Petrachi: “Inaccettabile sentire che il calcio non sia uno sport per signorine”

Poi aggiunge: “Ho assistito al piagnisteo post partita del dirigente di una società importante dopo un gol secondo lui ingiustamente annullato. Molto opinabile, ma legittimo”

di Redazione, @forzaroma

Duro sfogo di Gianluca Petrachi, diesse della Roma, nel post partita contro il Cagliari per l’arbitraggio di Massa di questo pomeriggio. A scatenare le polemiche il gol non dato a Kalinic e il direttore sportivo giallorosso ha alzato i toni nell’intervista a Sky Sport nell’immediato post-gara. Le parole usate dal manager capitolino, però, non sono piaciute al direttore Enrico Mentana: “Ho assistito al piagnisteo post partita del dirigente di una società importante dopo un gol secondo lui ingiustamente annullato. Molto opinabile, ma legittimo”. Poi aggiunge su Facebook: “Quello che non è accettabile è sentire che il calcio “non è uno sport per signorine, non è la danza classica”. Tutto questo peraltro dopo che un giocatore della squadra avversaria era stato portato via in barella con la maschera ad ossigeno”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. anbront_153 - 2 mesi fa

    Mentana eppure ha una certa età, mai giocato all oratorio? Che il calcio non sia uno sport di signorine lo si è sempre detto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy