Mediaset risponde a Spalletti: “Attacco gratuito. Confidiamo in una rettifica”

Il direttore di PremiumSport difende Marco Cherubini, il bordocampista di Mediaset che secondo il tecnico giallorosso avrebbe riportato notizie sbagliate durante Atalanta-Roma

di Redazione, @forzaroma

Luciano Spalletti accusa un ‘bordocampista’ di dire bugie, per il direttore di PremiumSport si tratta di «un attacco gratuito». Alla vigilia della sfida di Europa League tra la Roma e il Viktoria Plzen, è polemica per alcune frasi del tecnico giallorosso che in conferenza stampa punta il dito contro il cronista di Mediaset, che secondo Spalletti avrebbe detto cose sbagliate durante Atalanta-Roma al momento della sostituzione di Nainggolan. «Ho ascoltato con sorpresa l’allenatore della Roma Luciano Spalletti – la replica di Alberto Brandi, riportata dall’Ansa che in riferimento al caso della sostituzione di Nainggolan durante Atalanta-Roma, parla di ‘bordocampista’ che racconta una cosa sbagliata con la volontà di creare il doppio delle difficoltà per la Roma raccontando bugie, aggiungendo poi ‘cominciamo a fare nome e cognomi: Cherubini se ha detto questo, ha detto una cosa sbagliata. Lo considero un attacco gratuito e ingiustificato a un collega, Marco Cherubini, che da sempre segue la Roma con professionalità e credibilità». «Confido in una pronta rettifica e in un doveroso chiarimento» aggiunge Brandi. Nella cronaca da bordocampo, fa sapere Premium, Cherubini al momento della sostituzione aveva detto «uscendo dal campo Nainggolan è stato un po’ polemico con Domenichini, il vice di Spalletti: “Quando mi fate cambiare ruolo, ditemi bene le cose perché dopo lui (Spalletti) se la prende con me e non è solo colpa mia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy