Maria Sensi: “Non riconosco più i tifosi della Roma”

“Franco Sensi e Viola avevano la Roma nel cuore. Oggi quelli che scendono in piazza si sono fatti fare il lavaggio del cervello”

di Redazione, @forzaroma

Maria Sensi, vedova del presidente Franco, è intervenuta ai microfoni di Radio Radio: “Vorrei dire una cosa. Lo striscione ben plastificato al Campidoglio non è fatto dai tifosi. I presidenti di AIRC e UTR, che richiamano tutti gli associati, quando dovevano fare lo stadio noi o i Viola, perché non hanno mai manifestato? Anzi, sono stati sempre contro di noi e tutt’oggi non vengono mai a donare il sangue quando io faccio appello a loro.

Mi dispiace molto. Non riconosco più i tifosi della Roma. Anche io sono a favore dello stadio della Roma, ma non in quel posto. Quello che avevamo in mente noi era lo stadio della Roma, mia figlia aveva acquistato il terreno, cambiandolo con quello di Torrevecchia e sarebbe stato intestato alla Roma. Franco Sensi e Dino Viola avevano la Roma nel cuore. Oggi si sono fatti fare il lavaggio del cervello”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy