Mancini: “Zaniolo, Barella e Kean sono cresciuti molto. Meritano l’azzurro”

Mancini: “Zaniolo, Barella e Kean sono cresciuti molto. Meritano l’azzurro”

Il ct della nazionale è tornato a parlare dei giovani in rosa in vista dei prossimi impegni contro Grecia e Bosnia

di Redazione, @forzaroma

Dal ritiro di Coverciano ha parlato il ct Roberto Mancini, per presentare i prossimi impegni dell’Italia contro Grecia e Bosnia. Il commissario tecnico è tornato a parlare anche dei numerosi giovani in rosa, tra cui anche il gioiello della Roma Nicolò Zaniolo. Queste le sue parole:

I prossimi due match saranno esami per i più giovani? Questo è tra i momenti migliori per i nostri giovani?
Non so se sia il migliore, ma è difficile che in Italia non vengano fuori giovani per la Nazionale. In questo ultimo anno ne sono cresciuti diversi, come Barella, Zaniolo o Kean, e invece sono stati bravi ad arrivarci. Credo sia un buon momento per i nostri giovani, come sempre ce ne sono in Italia. Le prossime due saranno probabilmente le due gare un po’ più difficoltose, la Grecia è una squadra ottima composta da giocatori tecnici. Non sono preoccupato, ma dobbiamo avere rispetto perché stanno producendo un buon calcio. Nella Bosnia ci sono un paio di calciatori che conosciamo come Pjanic e Dzeko e credo siano anche i più pericolosi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy