Mancini vola in Russia: sarà il prossimo allenatore dello Zenit

L’ufficialità potrebbe arrivare tra domani e dopodomani: si parla di un contratto da 5-6 milioni di euro netti a stagione. Negli scorsi mesi il suo nome è stato accostato anche a quello della Roma

di Redazione, @forzaroma

Roberto Mancini saluta l’Italia e vola in Russia: sarà il prossimo allenatore dello Zenit. A confermarlo è una foto che ritrae il tecnico marchigiano – accostato anche alla Roma negli scorsi mesi – con Alexei Miller, CEO di Gazprom, la compagnia russa proprietaria del club di San Pietroburgo. La foto è stata diffusa su Twitter da Tina Kandelaki, produttore generale Match Tv, il canale televisivo che appartiene a Gazprom, e sta facendo il giro del web: Mancini sfoglia con Miller un grande libro, come da tradizione per i nuovi tecnici del club biancoceleste (era successo anche con Spalletti). A questo punto manca l’ufficialità, che potrebbe arrivare tra domani e dopodomani: si parla di un contratto da 5-6 milioni di euro netti a stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy