Mancini sull’esclusione di Zaniolo: “Non è la prima volta che sbaglia, gli servirà per il futuro”

Mancini sull’esclusione di Zaniolo: “Non è la prima volta che sbaglia, gli servirà per il futuro”

Il commissario tecnico: “Lui e Kean devono imparare a comportarsi bene, un professionista deve essere sempre esemplare”

di Redazione, @forzaroma

Dopo le prime due giornate di campionato torna la Nazionale. Il commissario tecnico Roberto Mancini ha parlato in conferenza stampa in vista delle sfide di qualificazione agli Europei del 2020 contro Armenia e Finlandia, soffermandosi anche sulla mancata convocazione di Zaniolo. Ecco uno stralcio delle sue parole:

Perché ha escluso Zaniolo e Kean?
Sicuramente mi faranno più comodo in avanti. A me non piace lasciare a casa per punire, però sono giovani e spero gli serva per il futuro. Se meriteranno li chiameremo, ma devono imparare che devono comportarsi bene. Un professionista deve essere sempre esemplare.

Ancora su Zaniolo.
Ora non cominciamo a dire che se perdiamo è perché manca Zaniolo. Non bastano cinque partire per essere un campione. Bisogna lavorare tanto e deve capire che quello che ha avuto gli è arrivato all’improvviso. Non ha fatto nulla di grave ma siccome non è la prima volta è meglio che impari.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy