Malagò: “Gratitudine infinita e rispetto per Totti”

Parla il presidente del Coni: “Non lo dico soltanto da tifoso, ma da uomo di sport. Credo che questo stato d’animo sia condiviso anche dai suoi rivali, lo si vede dal tributo degli stadi”

di Redazione, @forzaroma

Una settimana all’ultima partita di Francesco Totti da calciatore. Il countdown per Roma-Genoa è già iniziato, tutti ne parlano e tutti vogliono dire la propria. Tra questi c’è anche il presidente del Coni Giovanni Malagò, intervenuto ai microfoni di Radio Radio a margine della manifestazione ‘Race for the Cure’. Ecco le sue dichiarazioni:

Fra una settimana ci sarà l’addio al calcio del suo amico Totti. Qual è il suo stato d’animo?
Lo descrivo con due parole. Sicuramente gratitudine infinita. Questo non lo dico soltanto da tifoso, ma da uomo di sport. Una gratitudine che credo sia condivisa anche dai suoi rivali, dalle persone con cui lui ha combattuto in campo per tutti questi anni. Lo si vede anche dal tributo univoco che gli viene riconosciuto in tutti gli stadi. E poi c’è il rispetto per quello che ha fatto. Credo che in questi giorni la parola rispetto sia indispensabile da parte di tutti.

C’è stato rispetto da parte di tutti per Totti?
Spesso nella vita si cerca di dare rispetto e non ci riesce. Bisogna vedere se c’è buona fede o meno. Sarebbe una follia se tutti non avessero fatto il possibile per portare rispetto a chi lo meritava.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy